WTA Tianjin, finale: Sharapova vince il titolo

WTA Tianjin, finale: Sharapova vince il titolo

La tennista russa è tornata ad aggiudicarsi la vittoria di un torneo, dopo due anni e mezzo di digiuno. Si tratta del 36esimo titolo in carriera. La giovane Sabalenka si è portata in avanti con il punteggio in entrambi i set, ma per la poca esperienza non ha saputo amministrare queste condizioni favorevoli. A proposito della finale di doppio, Sara Errani e la romena Irina Begu, si sono imposte sul duo formato da Nina Stajanoviv e Dalila Jakupovic, per 6-3 6-4.

E’ stata una finale combattuta, interpretata nel migliore dei modi da parte di entrambe le contendenti. Nel corso dei due parziali, la tennista bielorussa ha avuto diverse opportunità per portarsi in vantaggio definitivamente, ma non ha saputo approfittarne, facendosi recuperare dalla Sharapova. Si ritiene, verosimilmente, che la poca esperienza della Sabalenka in campo internazionale, abbia inciso negativamente sulla gestione delle fasi salienti del match. Di contro, la Sharapova ha sfruttato i momenti di défaillance dell’avversaria per rimontarla e sopravanzarla. Nel primo set, dopo aver concesso un break in apertura, la tennista bielorussa ha raggiunto il 4-1, realizzando ben quattro giochi consecutivamente e dimostrando di possedere un notevole bagaglio tecnico. Ciò nonostante, in vista del traguardo, ha iniziato ad innervosirsi, fino a commettere diversi errori gratuiti e lasciando che fosse ripresa sul 4-4. Sul 6-5 in favore della russa, infine, la Sabalenka ha ceduto ancora una volta il servizio, consegnando il parziale all’avversaria. La seconda partita si è svolta sulla falsariga di quella precedente. La bielorussa ha avuto un avvio veemente, attaccando senza sosta e mantenendo il confronto su ritmi molto elevati. La talentuosa 19enne in questo modo si è portata sul 5-1. Ma a quel punto, si è ripetuto lo stesso copione del primo set: la bielorussa ha cominciato a subire oltremodo la pressione. Di conseguenza, una dopo l’altra, ha lasciato sfumare tutte le opportunità che le avrebbero permesso di pareggiare il conto dei parziali. Così, la Sharapova l’ha raggiunta inesorabilmente sul 5-5. In conclusione, la partita si è decisa al tie break, dove la russa, pur in un contesto di equilibrio, ha controllato l’andamento degli scambi ed è riuscita ad aggiudicarselo per 10-8. Il risultato finale è stato di 6-4 7-6(10-8).

Gli highlights della gara:

Sara Errani vince la finale di doppio – L’azzurra è tornata a vincere una finale di doppio dopo quasi tre anni. Insieme alla romena Irina Begu, hanno avuto ragione della coppia formata da Nina Stajanoviv e Dalila Jakupovic, con il punteggio di 6-3 6-4. Per la tennista bolognese, si tratta del 26esimo trofeo conquistato in questa specialità, su quaranta finali disputate.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy