Wta Tokyo, secondo turno: dilagano Muguruza e Pliskova. Ai quarti anche Angelique Kerber

Wta Tokyo, secondo turno: dilagano Muguruza e Pliskova. Ai quarti anche Angelique Kerber

Tutto secondo pronostico nei match di secondo turno odierni: dilagano Muguruza e Pliskova. Angelique Kerber batte in due set Daria Kasatkina. Avanti anche la Pavlyuchenkova.

di Monica Tola

Il programma odierno si è aperto con la vittoria in tre set di Anastasia Pavlyuchenkova sulla cinese Qiang Wang che al primo turno aveva battuto Kiki Mladenovic con un clamoroso 6-0 6-0 che ha messo ancora più a nudo la crisi della giocatrice francese. La Pavlyuchenkova ha impiegato due ore per avere la meglio su Qiang Wang. Combattuti i primi due set, andati rispettivamente alla russa e alla giocatrice di Tianjin. Netto l’andamento del terzo parziale che ha decretato l’approdo ai quarti della Pavlyuchenkova. Ma il match più atteso della giornata è quello di Garbine Muguruza che, opposta a Monica Puig, gioca e domina la sua prima partita da numero 1 al mondo.

OTTIMA MUGURUZA – L’equilibrio nel primo set dura quattro game. La Muguruza si prende un break in apertura, ma lo restituisce nel quarto e così si arriva sul 2-2. Segue un altro break della spagnola che regge le sfuriate di una Puig via via più fallosa con il dritto. Sul 3-4 e servizio Muguruza la Puig va avanti di due punti, ma non sfrutta l’opportunità che le avrebbe potuto permettere di agganciare la spagnola. E’ la chiave del set: la portoricana accusa il colpo, e la Muguruza mette a segno sette punti consecutivi che di fatto le consegnano il set in 45 minuti. Il secondo parziale si apre con un’altra mazzata psicologica per la Puig che inizia al servizio e si porta 40- 0. Il recupero che porta al break siglato Muguruza è fatale. Tredici punti a uno per la spagnola che vola così sul 3-0 con doppio break. La Puig scompare definitivamente dal campo: 6-0 e decimo quarto di finale stagionale per la spagnola. Ad attenderla la vincente tra Caroline Garcia e Kurumi Nara, che si incontreranno domani.

TUTTO FACILE PER KAROLINA PLISKOVA – Non c’è stata partita tra la giocatrice della Repubblica Ceca e la numero 72 Wta, Magda Linette che ha raccolto solo tre giochi. Una sfida da fondocampo che non ha lasciato scampo alla polacca che non ha trovato alcuna contromisura alla maggiore pesantezza e velocità dei colpi della Pliskova che ai quarti affronterà Angelique Kerber.

KERBER PASSA IN DUE SET – Il primo set tra Angelique Kerber e Daria Kasatkina è un combattimento di 52 minuti. Parte bene la russa che si porta subito sul 3-0, ma la tedesca pareggia immediatamente i conti. La ex numero 1 gioca in modo altalenante, alternando sprazzi di aggressività a momenti di totale passività con colpi cortissimi che la espongono alle accelerazioni della Kasatkina. Sbagliano entrambe ma si procede in perfetto equilibrio e così si arriva al tie-break, che permette alla Kerber di mettere in cassaforte il primo parziale. Per la russa il rammarico di essersi fatta raggiungere e superare dal 3-0 di inizio partita e 3-1 nel tie-break. La chiave del secondo set è il quinto game. La tedesca va al servizio sul 2-2 e si trova sotto 0-40. Ci pensa la Kasatkina a rovinare tutto con una serie di errori che permettono alla ex numero 1 di salvarsi. Break mancato e break subito dalla russa: 4-2 Kerber che mantiene poi agevolmente il proprio turno di servizio e si porta sul 5-2, a un solo gioco da un quarto di finale dopo tre mesi. Obiettivo centrato quando sul 5-3 va a servire per il match.

Risultati

A. Pavlyuchenkova b Q.Wang 6-4 4-6 6-2

[2] K. Pliskova b [Q] M. Linette 6-2 6-1

[1] G. Muguruza b M. Puig 6-4 6-0

[7] A. Kerber b D. Kasatkina 7-6 (5) 6-3

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy