WTA Toronto: un’ottima Sloane Stephens batte Svitolina e vola in finale

WTA Toronto: un’ottima Sloane Stephens batte Svitolina e vola in finale

Con un’ottima prestazione Sloane Stephens batte la campionessa in carica della Rogers Cup e vola in finale, dove sfiderà Simona Halep.

di Andrea Lombardo

Continua il percorso netto di Sloane Stephens a Montreal. Ancora una volta, l’americana conferma il grandissimo feeling sul cemento nordamericano, che negli ultimi 12 mesi le ha regalato vari successi. Match non facile contro Elina Svitolina, nota per non arrendersi mai e dare il meglio fino alla fine. Tuttavia, il tennis aggressivo e più concreto nei momenti importanti della Stephens ha prevalso in un’ora e quaranta di partita.

Inizio di match piuttosto complicato per Elina Svitolina, che fatica ad entrare nel match e a causa di troppi errori non forzati va subito sotto 0-3. Prestazione più solida invece per la Stephens, che annulla 3 palle break dallo 0-40 e vola sul 4-0. Niente rimonta dell’ucraina come ieri contro Mertens, ma un piccolo calo di concentrazione per l’americana sul 5-2 e servizio, proprio quando stava per servire per chiudere il primo set, permette alla Svitolina di cercare di tornare in carreggiata.
Nel game successivo brava Stephens a non mollare, annullando a Svitolina due palle per il 5-4 e chiudendo al secondo set point disponibile.
Set più equilibrato di quanto non possa sembrare dal punteggio: nonostante il 6-3 il parziale si è concluso per 38 punti a 33. 

SECONDO SET – Secondo set qualitativamente migliore da parte di entrambe le giocatrici. Gli scambi sono stati sempre molto lunghi e a ritmi intensissimi, con una Svitolina in difficoltà ma brava a reggere e a non uscire definitivamente dal match. Dal 4-1 l’ucraina è riuscita a rimontare fino al 4-3, ma ancora una volta nel momento più importante è stata Stephens a fare la differenza specialmente con il suo dritto. Il doppio 6-3 probabilmente è un risultato troppo severo nei confronti di Elina, brava a tenere testa alla sua avversaria per lunghi tratti del match. Statistiche finali: 22 vincenti e 29 errori Stephens, 12 vincenti e 31 errori Svitolina. 

L’americana migliora il risultato dello scorso anno, quando fu sconfitta in semifinale per mano di Caroline Wozniacki. Buona notizia per Stephens quindi, che difende semifinale anche a Cincinnati prima dei 2000 punti degli US Open. Ad attenderla in finale ci sarà Simona Halep. 
In caso di vittoria del torneo, Sloane si avvicinerà sempre di più a Caroline Wozniacki nel ranking, ma tutto dipenderà dalle sue prestazioni nel prossimo mese.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy