WTA U.S.Open: Avanti S.Williams e Svitolina, bentornata Bouchard

WTA U.S.Open: Avanti S.Williams e Svitolina, bentornata Bouchard

Serena continua la rincorsa al Grande Slam battendo la Bertens, vincono Svitolina, Bouchard, Cibulkova e Mladenovic, fuori la sorpresa Dodin

TENNIS – La seconda tranche di incontri valevoli per il secondo turno degli U. S. Open 2015 porta in dote molte conferme, rispetto alle eliminazioni inattese dei giorni scorsi, con in evidenza il successo in due set di Serena Williams e la ottima prestazione di Elina Svitolina.

La statunitense N. 1 del mondo deve lottare con una indomita Kiki Bertens, N. 110 del mondo ma con un best ranking da N. 41, soprattutto nel corso del primo parziale: la giovane olandese riesce a strappare il servizio alla sua avversaria già nel corso del terzo gioco, arrivando anche a servire per il set sul 5-4 prima di permettere alla Williams di pareggiare e di portare il tutto al tie-break, nonostante una palla break nell’undicesimo gioco che poteva complicare non poco i piani dell’americana. Anche in quella situazione è la Bertens a scappare sul 0-4 con due mini-break a favore, salvo poi subire l’inarrestabile rimonta della campionessa di Saginaw fino al 7-5 finale. Il secondo set si apre con una palla break non sfruttata dalla Williams nel game d’apertura, a seguire un break a suo favore ma immediatamente recuperato fino al quinto gioco che permette a Serena di prendere definitivamente il largo prima di chiudere per 7-6(5) 6-3, accedendo di fatto al terzo turno e continuando la sua cavalcata alla ricerca del Grande Slam.

Se non fa notizia il successo della ucraina Elina Svitolina sulla estone Kaia Kanepi per 6-3 6-4, con la N. 17 del mondo che continua a dare seguito ad una stagione davvero eccellente, a stupire è senza dubbio il secondo successo consecutivo della canadese Eugenie Bouchardm ex Top. 10 che sta vivendo una stagione davvero complicatissima; a ridarle fiducia potrebbe essere la tenacia con cui è riuscita a sventare la minaccia Polona Hercog, la quale aveva impattato il match sull’uno pari prima di cedere per 6-3 nel terzo decisivo parziale.

Esce sconfitta la sorpresa Oceane Dodin, francese N. 128 del mondo dalle grandi potenzialità che al primo turno aveva eliminato la serba Jelena Jankovic in rimonta, che deve arrendersi alla colombiana Mariana Duque-Marino per 6-1 5-7 6-2, mentre superano il turno la sua connazionale Kristina Mladenovic, che rifila un 7-5 6-1 alla serba Bojana Jovanovski, e la ritrovata Dominika Cibulkova che, dopo l’eliminazione al primo turno subita lo scorso anno dalla baby promessa Catherine “CiCi” Bellis ed un 2015 tutt’altro che facile, rischia con un’altra statunitense, la 21enne N. 260 WTA Jessica Pegula, rimontando da 7-5 5-5 fino a chiudere con lo score di 5-7 7-5 6-3.

Chiudono la giornata newyorkese le vittorie di Belinda Bencic, che ha rischiato tantissimo con la giapponese Misaki Doi chiudendo solo per 5-7 7-6(3) 6-3, e Ekaterina Makarova, che lascia appena 3 games a Lauren Davis.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy