WTA Us Open: Super Tsurenko, fuori Safarova e Bacsinszky. Ok Vika, Halep e Kerber

WTA Us Open: Super Tsurenko, fuori Safarova e Bacsinszky. Ok Vika, Halep e Kerber

Iniziano a prendere vita anche gli ultimi incontri valevoli per il primo turno dell’ultimo torneo Major della stagione, gli U.S.Open di scena nella spettacolare cornice di Flushing Meadows, e se il leitmotiv della prima giornata ha seguito una lunga serie di eliminazioni a sorpresa, ecco che anche nelle partite da poco concluse il trend non si è affatto invertito.

Iniziano a prendere vita anche gli ultimi incontri valevoli per il primo turno dell’ultimo torneo Major della stagione, gli U. S. Open di scena nella spettacolare cornice di Flushing Meadows, e se il leitmotiv della prima giornata ha seguito una lunga serie di eliminazioni a sorpresa, ecco che anche nelle partite da poco concluse il trend non si è affatto invertito.

Esce dal torneo a sorpresa la tennista ceca Lucie Safarova, N. 6 del ranking ATP e recente finalista al Premier di New Haven: la tennista di Brno deve cedere il passo all’esordio ad una scatenata Lesia Tsurenko, 26enne ucraina che ha tirato fuori una prestazione davvero maiuscola, rifilando alla sua avversaria un netto 6-4 6-1 e compiendo un importante passo in avanti nel draw newyorkese.

Come lei anche Barbora Strycova, N. 42 del mondo, riesce a superare un ostacolo che alla vigilia poteva sembrare insormontabile, ovvero la svizzera testa di serie N. 14 Timea Bacsinszky, a seguito di un primo set molto combattuto, risolto solo per 7 giochi a 5 proprio nelle battute finali del parziale, ed un epilogo davvero imprevedibile con un 6-0 a senso unico.

A tali eliminazioni eccellenti hanno seguito anche grandi conferme per tenniste partite con i favori del pronostico: vince la tedesca Angelique Kerber, N. 11 alla ricerca di un ritorno nella Top10 femminile, che non trova una grande resistenza da parte della rumena Alexandra Dulgheru, con il punteggio finale di 6-3 6-1 che non lascia spazio ad ulteriori repliche. Nessun problema anche per la danese Caroline Wozniacki, finalista nella scorsa edizione del torneo, la quale lascia appena 2 giochi alla 20enne N. 413 WTA Jamie Loeb.

Buona vittoria per la britannica “erbivora” Johanna Konta, che con la stellina statunitense Louisa Chirico deve lottare per pochi games prima di prendere definitivamente il largo chiudendo per 6-3 6-0, e per una Victoria Azarenka in versione schiacciasassi sull’ennesima tennista ceca in gara Lucie Hradecka, la quale riesce a racimolare appena 3 giochi in tutto l’arco del match.

Vincono Mona Barthel, 5-7 7-6(4) 6-1 in rimonta sulla bulgara Tsvetana Pironkova, la russa Elena Vesnina, 3-6 6-3 7-5 alla rientrante Laura Robson che va solo ad un passo da un ottimo accesso al secondo turno, e la cinese Wang Qiang, 23enne N. 112 del mondo, che supera la 20enne ellenica Maria Sakkari per 7-5 6-2, mentre rischia molto la bielorussa Olga Govortsova contro Irina Camelia Begu, con il 7-3 del tie break finale che scaccia la paura dello 0-6 subito nel secondo parziale.

Da segnalare anche il doppio 6-1 rifilato dalla veterana tennista di casa Varvara Lepchenko alla belga Kirsten Flipkens, la vittoria della rediviva ucraina Katerina Bondarenko, che supera per 6-0 6-3 la kazaka Yulia Putintseva, ed il pregevole successo della giovanissima tennista lettone Julia Ostapenko, la quale ha superato con un doppio 6-4 la altalenante tedesca Annika Beck, per la quale è inutile la vittoria del secondo set per 6 giochi a 1.

Nella notte vince senza alcun problema Victoria Azarenka. La bielorussa, ex n. 1 del mondo ha sconfitto Lucie Hradecka con un comodo 6-1 6-2, battendo per la quarta volta su quattro la tennista ceca. Da segnalare un curioso siparietto durante la partita. Vika, arrabbiata per una chiamata errata di una giudice di sedia, le ha chiesto: “Ma hai mai giocato a tennis?”. L’arbitro le ha risposto di sì e la bielorussa ha commentato: “Beh, allora non giocavi molto bene”.

Una delle partite più lottate ed emozionanti di giornata è stata quella che ha visto opporsi Andrea Petkovic e Caroline Garcia, terminata 3-6 6-4 7-5 in favore della tedesca, che nel set finale ha rimontato uno svantaggio di 2-4.  Avanza infine Elena Vesnina, autrice di una incredibile rimonta contro la britannica Laura Robson, rientrata da poco dopo due anni di infortuni. La russa, infatti, ha trionfato 7 a 5 nel terzo e decisivo set dopo essere stata sotto 0-4.

Risultati primo turno:

Danka Kovinic (Montenegro) beat Aleksandra Krunic (Serbia) 4-6 7-5 6-1
Petra Cetkovska (Czech Republic) beat Christina McHale (U. S. ) 4-6 6-4 6-3
Yanina Wickmayer (Belgium) beat Francesca Schiavone (Italy) 6-3 6-1
18-Andrea Petkovic (Germany) beat Caroline Garcia (France) 3-6 6-4 7-5
32-Anna Karolina Schmiedlova (Slovakia) beat Julia Goerges (Germany) 6-3 6-4
9-Garbine Muguruza Blanco (Spain) beat Carina Witthoeft (Germany) 6-2 6-4
Mona Barthel (Germany) beat Tsvetana Pironkova (Bulgaria) 5-7 7-6(4) 6-1
20-Victoria Azarenka (Belarus) beat Lucie Hradecka (Czech Republic) 6-1 6-2
Kateryna Bondarenko (Ukraine) beat Yulia Putintseva (Kazakhstan) 6-0 6-3
Jelena Ostapenko (Latvia) beat Annika Beck (Germany) 6-4 1-6 6-4
Camila Giorgi (Italy) beat Johanna Larsson (Sweden) 6-3 6-3
Elena Vesnina (Russia) beat Laura Robson (Britain) 3-6 6-3 7-5
4-Caroline Wozniacki (Denmark) beat Jamie Loeb (U. S. ) 6-2 6-0
Karin Knapp (Italy) beat Ajla Tomljanovic (Croatia) 6-7(1) 6-2 6-4
Olga Govortsova (Belarus) beat 28-Irina Begu (Romania) 6-1 0-6 7-6(3)
Wang Qiang (China) beat Maria Sakkari (Greece) 7-5 6-2
Varvara Lepchenko (U. S. ) beat Kirsten Flipkens (Belgium) 6-1 6-1
Barbora Strycova (Czech Republic) beat 14-Timea Bacsinszky (Switzerland) 7-5 6-0
11-Angelique Kerber (Germany) beat Alexandra Dulgheru (Romania) 6-3 6-1
Lesia Tsurenko (Ukraine) beat 6-Lucie Safarova (Czech Republic) 6-4 6-1
2-Simona Halep (Romania) beat Marina Erakovic (New Zealand) 6-2 3-0 (Erakovic retired)
Johanna Konta (Britain) beat Louisa Chirico (U. S. ) 6-3 6-0
Shelby Rogers (U. S. ) beat Sachia Vickery (U. S. ) 6-2 6-2
22-Samantha Stosur (Australia) beat Timea Babos (Hungary) 6-3 6-4
26-Flavia Pennetta (Italy) beat Jarmila Gajdosova (Australia) 6-1 3-6 6-1
Evgeniya Rodina (Russia) beat Tereza Mrdeza (Croatia) 6-2 6-2
16-Sara Errani (Italy) beat Mayo Hibi (Japan) 6-0 6-1
Nicole Gibbs (U. S. ) beat Lourdes Dominguez Lino (Spain) 6-3 3-6 6-4
24-Sabine Lisicki (Germany) beat Aliaksandra Sasnovich (Belarus) 6-1 6-4
5-Petra Kvitova (Czech Republic) beat L. Siegemund (Germany) 6-1 6-1

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy