Wta Wuhan: Camila Giorgi agli ottavi, ora c’è la Kerber. Disastro Wozniacki, Azarenka si ritira

Wta Wuhan: Camila Giorgi agli ottavi, ora c’è la Kerber. Disastro Wozniacki, Azarenka si ritira

Camila Giorgi centra gli ottavi grazie al ritiro della testa di serie n. 11 del torneo cinese, la 18enne svizzera Belinda Bencic dopo aver perso il primo set con un netto 6-2. Male Caroline Wozniacki, battuta dalla slovacca Schmiedlova dopo essere stata avanti 6-1 4-1. Out anche Vika Azarenka, costretta al ritiro contro Johanna Konta.

Sono terminati i primi incontri di secondo turno nella seconda giornata del Wta Premier 5 di Wuhan, Cina (cemento, $2.513.000) e sono già grandi notizie per il tennis azzurro. La maceratese Camila Giorgi, n. 33 del mondo, infatti, ha superato la 18enne svizzera Belinda Bencic, n. 14 del mondo, che si è ritirata per un problema fisico alla gamba sinistra, dopo aver perso il primo parziale con un nettissimo 6-2 in 37 minuti.

Dopo la bella vittoria in tre set contro Tsvetana Pironkova al primo turno, Camila ha giocato con autorevolezza, salvando all’esordio ben 4 palle break, in un pazzo turno al servizio in cui ha commesso 3 ace e 4 doppi falli. Dopo aver tenuto il servizio a 0, Camila brekka a 30 e sale 3 a 1 e quindi 5 a 2, quando piazza il secondo break dell’incontro e si aggiudica il primo parziale, che basta per andare avanti nel torneo.

Camila raggiunge così il suo miglior risultato in terra cinese e sale di due posizioni nel ranking Wta (attualmente è n. 31); al prossimo turno sfiderà la tedesca Angelique Kerber, in corsa per le Wta Finals di Singapore, che oggi ha eliminato la ex n. 1 del mondo Jelena Jankovic con il punteggio di 6-4 2-6 6-2. Una vittoria di nervi e di resistenza quella della tennista di Brema, brava a battere la serba in uno dei suoi momenti migliori della stagione, a pochi giorni dalla vittoria del torneo di Guangzhou.

La sconfitta più clamorosa del giorno è senza ombra di dubbio quella di Caroline Wozniacki. La tennista danese, ex n. 1 del mondo e attuale n. 11 è stata battuta dalla 21enne slovacca Anna Karolina Schmiedlova, n. 29 del mondo in un match lungo e completamente folle, dove la tennista di Odense ha vanificato l’importante vantaggio di 6-1 4-1; dopo un match quasi a senso unico, infatti, ‘Caro’ si è sciolta, permettendo la reazione della pur bravissima slovacca, capace di mettere in fila 5 game consecutivi nel secondo parziale: 1-6 6-4 7-6(8) il risultato finale dopo 3 ore e 8 minuti.

Nel terzo set Schmiedlova passa avanti di un break per ben tre volte, per venire però rimontata puntualmente dalla danese. La slovacca ha infatti possibilità di chiudere al servizio sul 6 a 5, ma Caroline riesce a portare le sorti del match al tie-break brekkando ai vantaggi. Le emozioni non finiscono qui: al tie-break, Schmiedlova passa in vantaggio prima 4 a 2 e poi 6-4, ma Wozniacki riesce a recuperare il mini-break fino al 6 pari. Qui però la slovacca non molla e chiude 8 a 6 per una importantissima vittoria che le regala gli ottavi di finale, dove giocherà contro Kristina Mladenovic. Amarissima sconfitta per Wozniacki, che vede sempre più fioche le speranze di partecipare alle Wta Finals, anche se è ancora tutto possibile.

Out anche la bielorussa Victoria Azarenka, n. 23 delle classifiche, costretta al ritiro per un problema fisico sotto 4-6 0-1 contro la britannica Johanna Konta, n. 66 delle classifiche mondiali. Nonostante i problemi di Vika, bisogna riconoscere l’ottima prestazione della 24enne nata a Sydney, che si è distinta quest’anno sull’erba di Eastbourne – dove è stata sconfitta ai quarti da Belinda Bencic – e agli Us Open, battuta agli ottavi da Petra Kvitova.

Passa molto facilmente Ana Ivanovic, che lascia solo tre game alla statunitense Madison Brengle e al prossimo turno affronterà la vincente tra Sloane Stephens e Garbine Muguruza. Bene anche l’ucraina Elina Svitolina (6-4 6-2 su Varvara Lepchenko), che sfiderà la ceca Karolina Pliskova, altra tennista in corsa per il Masters di Singapore, reduce dalla battaglia di ieri contro Mirjana Lucic-Baroni.

Torna al successo anche Carla Suarez Navarro, che ha battuto in rimonta di un set la sempre ostica rumena Monica Niculescu; la spagnola, autrice di un inizio stagione travolgente seguito da diversi mesi di crisi di risultati, attualmente è n. 7 nella Race Wta e quindi ancora in perfetta corsa per le Finals, ma ogni punto è prezioso: agli ottavi attende la vincente tra Venus Williams – semplicemente mostruosa al secondo turno contro Agnieszka Radwanska – e la tedesca Julia Goerges. 

Vittoria in tre set anche per la francese Kiki Mladenovic, che supera la stellina statunitense Madison Keys. Mladenovic, 22 anni e attuale n. 27 del mondo, sembra aver ritrovato finalmente una costanza di risultati ad alto livello, culminati con i quarti di finale agli Us Open, persi contro la nostra Roberta Vinci. Trionfo tiratissimo anche per la yankee Coco Vandeweghe, che elimina la francese Caroline Garcia, esecutrice della nostra Sara Errani, con il punteggio di 6-3 6(4)-7 7-6(6) dopo ben 3 ore e 2 minuti.

Wta Premier 5 Wuhan – Secondo Turno:

C. Giorgi b. [11] B. Bencic 6-2 rit.
[12] E. Svitolina b. V. Lepchenko 6-4 6-2
[9] A. Ivanovic b. M. Brengle 6-0 6-3
K. Mladenovic b. [14] M. Keys 7-5 1-6 6-2
[6] A. Kerber b. J. Jankovic 6-4 2-6 6-2
K. Mladenovic b. M. Keys 7-5 1-6 6-2
C. Vandeweghe b. C. Garcia 6-3 6(4)-7 7-6(6)
C. Suarez Navarro b. M. Niculescu 5-7 6-3 6-4
A. K. Schmiedlova b. C. Wozniacki 1-6 6-4 7-6(8)
J. Konta b. V. Azarenka 6-4 1-0 rit.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. DONNY - 2 anni fa

    Forza Camila Giorgi vai sempre cosi non molla

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy