Wta Wuhan: fuori Ostapenko. Avanti Muguruza, Cibulkova, Sabalenka e Keys

Wta Wuhan: fuori Ostapenko. Avanti Muguruza, Cibulkova, Sabalenka e Keys

Si sono svolte le prime gare valide per il primo turno del Wta Premier 5 di Wuhan. E’ subito uscita di scena Jelena Ostapenko, settima testa di serie della competizione, battuta in due set da Daria Gavrilova. Anche la nostra Camila Giorgi è stata sconfitta, per mano della serba Aleksandra Krunić. Sono avanzate, invece, Garbine Muguruza, Domika Cibulkova, Madison Keys, Aryna Sabalenka e Viktorija Golubic.

di Federico Gasparella

Il resoconto della prima sessione di gare odierna:

Jelena Ostapenko, testa di serie numero sette del seeding, è uscita a sorpresa al primo turno della competizione cinese. In poco meno di un’ora e mezza di gioco, la sua avversaria, Daria Gavrilova, si è imposta con il punteggio di 6-2 6-4. Nel corso della prima partita, la lettone ha cercato di sviluppare il suo tipico gioco fatto di improvvise accelerazioni diagonali. Di rado, tuttavia, è riuscita ad incidere nel corso degli scambi, non trovando quasi mai la giusta misura dei colpi. La Gavrilova, di contro, si è dimostrata solida ed estremamente regolare, in particolare nei game di risposta, dove spesso ha messo in seria difficoltà l’avversaria. Con due break di vantaggio, l’australiana ha fatto proprio il set per 6-2. La seconda frazione è iniziata in maniera decisamente negativa per la Ostapenko, che ha ceduto malamente i primi due turni di battuta. In seguito, ha provato a rientrare in partita, ma il suo rendimento non si è rivelato sufficientemente elevato da poter capovolgere le sorti dell’incontro, nonostante verso la metà del set sia stata in grado, quanto meno, di colmare lo svantaggio. La Gavrilova, infine, si è aggiudicata l’incontro al decimo gioco: sul 5-4 in suo favore, ha costretto la lettone a cederle di nuovo il break e la partita. Per quanto riguarda Garbine Muguruza, quattordicesima testa di serie della competizione, si è imposta nettamente su Alison Van Uytvanck, con il punteggio di 6-4 6-0. Il confronto è trascorso in maniera bilanciata soltanto durante il primo parziale. In merito al punteggio, l’iberica si è guadagnata il break al sesto gioco, ma nel game di servizio attraverso cui si apprestava a conseguire la vittoria del set, ha consegnato il contro break. La frazione si è comunque risolta in favore della spagnola nel game seguente, quando di forza ha strappato la battuta all’avversaria, raggiungendo la vittoria del set per 6-4. Nella seconda partita, invece, la statunitense ha attraversato un lungo e profondo passaggio a vuoto, che l’ha portata a cedere ben sei giochi di fila e, conseguentemente, il match. Mentre Dominika Cibulkova ha avuto ragione della lucky loser Monica Niculescu, per 6-4 6-3. La prima partita è stata favorevole alla slovacca, ma si è distinta per l’incapacità di entrambe le contendenti di trovare un’adeguata continuità di profitto all’interno dei rispettivi turni di battuta: in tutto il parziale ci sono stati addirittura sette break, di cui quattro subiti dalla romena, uno in più della sua avversaria. La seconda frazione, anche se in maniera più affievolita, è continuata sulla falsariga della precedente. La Niculescu ha ceduto il servizio al quarto gioco, sebbene al settimo sia riuscita ad ottenere il contro break. Ma nel turno di battuta seguente, sul punteggio di 5-3 in favore della Cibulkova, non ha saputo consolidare il suo tentativo di rimonta, finendo per consegnare un altro break ed il passaggio del turno. In merito al confronto tra Aryna Sabalenka e Carla Suarez-Navarro, la giocatrice bielorussa ha prevalso per 7-6(2) 2-6 6-2. Si è trattato di un confronto combattuto e spettacolare, anche in ragione delle differenti caratteristiche di gioco delle due atlete. La prima partita si è decisa soltanto al tie break, disputato in modo impeccabile dalla Sabalenka, che ha saputo realizzare numerosi vincenti fino a conquistarlo per 7-2. Il secondo set ha visto la spagnola prendere il dominio del campo, prevalendo in numerosi duelli da fondo campo. La spagnola, con due break di vantaggio, ha così pareggiato il conto dei parziali per 6-2. Nella frazione cruciale, tuttavia, non è stata in grado di mantenere dei ritmi di gioco sufficientemente elevati, di conseguenza ha subito l’iniziativa costante della bielorussa, che dopo i primi game ha preso completamente il sopravvento, chiudendo il set per 6-2 e la partita. Anche Madison Keys si è aggiudicata il passaggio del turno. Nella sfida che l’ha vista opposta alla qualificata Wang Yafan, ha avuto la meglio, realizzando un doppio 6-3. In conclusione,  Viktorija Golubic si è affermata sulla 21enne iberica Sara Sorribes Tormo, con il punteggio di 6-3 5-7 6-4. E Wang Xiyu , proveniente dalle qualificazioni, ha superato la wild card Bernarda Pera, con il punteggio di 6-4 6-3.

I punteggi:

D.Gavrilova b. [7]J.Ostapenko 6-2 6-4

[14]G.Muguruza. b. A.Van Uytvanck 6-4 6-0

D.Cibulkova b. [LL]M.Niculescu 6-4 6-3

A.Sabalenka b. C.Suarez-Navarro 7-6(2) 2-6 6-2

M.Keys b. [Q]W.Yafan 6-3 6-3

[Q]V.Golubic b. S.Sorribes Tormo 6-3 5-7 6-4

[Q]W.Xiyu b. [WC]B.Pera 6-4 6-3

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy