WTA Zhuhai, tutto pronto per il via al Master B

WTA Zhuhai, tutto pronto per il via al Master B

Countdown iniziato per il Master B di Zhuhai, dove tra rinunce illustri e favorite sarà impegnata anche Roberta Vinci

L’ultimo torneo dell’anno per il circuito femminile, il WTA Elite Trophy di Zhuhai, è ormai alle porte. La manifestazione, che si svolgerà dal primo al sei di novembre, vede ai nastri di partenza le prime 11 tenniste che non si sono qualificate alle Finals di Singapore, più la wild card locale, Shuai Zhang.

ENTRY LIST E FORFAIT – Le rinunce di Caroline Wozniacki e della campionessa in carica Venus Williams hanno permesso anche a Kiki Bertens e Caroline Garcia di rientrare tra le 12 che si contenderanno il trofeo, 700 punti WTA e un montepremi di 2,5 milioni di dollari. Nonostante le dolorose assenze di queste due fuoriclasse, il “Masterino” può vantare ugualmente un’entry list di tutto rispetto: Kvitova, Stosur, Vinci, Suarez Navarro, Konta e Vesnina, tanto per fare alcuni nomi… Le partecipanti saranno divise in 4 gironi da 3 giocatrici ciascuno; la vincitrice di ogni raggruppamento accederà alle semifinali, dalle quali usciranno le due finaliste.

FAVORITE – Le due grandi favorite sono Johanna Konta e Petra Kvitova. La britannica, finalista del recente Premier Mandatory di Pechino, è l’esclusa eccellente del Master A; l’exploit di Svetlana Kuznetsova nel torneo di Mosca ha costretto infatti la numero 10 del mondo a salutare Singapore per recarsi, controvoglia, a Zhuhai. Per quello che abbiamo visto in questa stagione, Johanna è la giocatrice da battere qui in Cina ma, la delusione per non poter battagliare con le migliori 8 per il titolo di Regina del circuito femminile, potrebbe farle perdere la testa. La ceca, due volte campionessa di Wimbledon, è una di quelle tenniste che, se motivate e concentrate al punto giusto, possono battere chiunque; la vittoria a Wuhan di qualche settimana fa, dove ha surclassato la numero 1 del mondo Angelique Kerber, ne è una chiara dimostrazione…

OUTSIDER – Subito dietro troviamo la nostra Roberta Vinci che, con il suo meraviglioso back di rovescio e la sua esperienza, può giocarsela alla pari con tutte. Le due mine vaganti saranno Samantha Stosur ed Elina Svitolina. La veterana australiana, che nel 2011 si è aggiudicata gli Us Open, potrà far valere la sua potenza e la sua abilità nel gioco di volo, per mettere in crisi le avversarie. La giovane promessa ucraina, invece, ha disputato un ottimo 2016, dove spicca il successo contro Serena Williams alle Olimpiadi di Rio. Nonostante abbia solo 22 anni, è già pronta per far saltare il banco. Il discriminante di questo Master B sarà la forma fisica delle partecipanti: Vinci, Suarez Navarro e Bertens su tutte, sembrano acciaccate e a corto di ossigeno. Chi arriverà al grande appuntamento nelle migliori condizioni possibili, avrà grosse chances di andare avanti nella competizione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy