Buon compleanno a Caroline Garcia!

Buon compleanno a Caroline Garcia!

Oggi compie 23 anni Caroline Garcia, talento francese ancora tutto da scoprire.

Caroline Garcia è uno dei talenti più interessanti del circuito WTA. Nata a Saint-Germain-en-Laye il 16 ottobre del 1993, si fece conoscere al grande pubblico nel 2011, quando ad appena 17 anni mise alle strette Maria Sharapova nel secondo turno del Roland Garros. Da allora i grandi del tennis cominciarono a parlare di lei, che in quell’anno conquistò due secondi turni Slam, a Parigi e Melbourne. Andy Murray prima e Martina Navratilova dopo, le predissero un futuro da n.1 WTA , predilezione che nell’immediato non le portò molta fortuna. Dopo quel 2011 di grazia, infatti, Caroline scomparve dai radar del tennis mondiale, nel 2012 non superò mai le qualificazioni nei tornei Slam, eccetto a Parigi, dove perse malamente al primo turno.

Mutua+Madrid+Open+Day+Four+MBi4jqq1hZyl

Non andò meglio nei tornei WTA, che la videro vincere un solo match su sei apparizioni nel tabellone principale. La francesina però si è rimboccata le maniche e smaltita la sbornia della fama di baby talento ha cominciato a tirare fuori gli artigli. Nel 2014 arriva il suo primo trofeo nel circuito maggiore, a Bogotà, dove batte l’ex n.1 del mondo Jelena Jankovic.  Lo scorso anno ha conquistato altre due finali, perse entrambe contro l’astro nascente svizzero Timea Bacsinszky , che le sono valse comunque il best ranking con la venticinquesima posizione mondiale. Caroline è una giocatrice di buonissimo prospetto, ha un tennis che si adatta sia sulla terra che sul veloce, non a caso il suo massimo risultato in uno Slam lo ha raggiunto a Wimbledon (terzo turno nel 2014).

E’ giocatrice da fondo ma si muove bene anche a rete, non a caso in questo 2016, oltre ai due successi in singolare colti a Strasburgo e a Maiorca, ha trionfato anche in doppio quattro volte in coppia con la connazionale Kiki Mladenovic ed è diventata numero 1 della specialità.  La vittoria più bella è giunta sicuramente davanti al pubblico di casa del Roland Garros in finale su Makarova e Vesnina.

Il suo stile di gioco tende ad aggredire subito l’avversaria per poi colpirla al primo segnale di rallentamento.  La sua forza sta nella capacità di sfoggiare colpi velocissimi, difficilmente leggibili dalle avversarie. Caroline però è un diamante ancora grezzo che la Francia spera di limare al più presto per ritrovare quella top player che manca dai tempi di Amelie Mauresmo.

Il futuro del tennis mondiale potrebbe essere suo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy