Serena, 34 anni e non sentirli?

Serena, 34 anni e non sentirli?

Serena Williams spegne quest’oggi 34 candeline. Dopo la delusione degli Us Open, riuscirà la statunitense a trovare nuovi stimoli e a superare altri record?

Commenta per primo!

Serena Williams ha portato il tennis a traguardi mai raggiunti prima, ma oggi compie 34 anni, e la domanda che ci si pone è: dove portera ancora il tennis Serena Williams? Nelle scorse settimane la statunitense ha fatto parlare di se al di fuori del tennis giocato, prima con la notizia della sua apparizione sull’ esclusivo calendario Pirelli celebrity 2016, poi per la sua presunta relazione con il rapper Drake, e infine per un altra incursione nel mondo della moda con HSN.

Ma per quanto riguarda il tennis? Serena dopo un inizio di carriera roboante, che a 22 anni le aveva già fatto incamerare 7 vittorie nei major, e completare il career Grand Slam, ha avuto numerose pause, dovute a problemi fisici e personali,  come fra il 2003 e il 2004, quando nella sua testa iniziò a maturare l’ idea di una nuova carriera, di realizzare quel sogno di diventare un’ attrice, e abbandonare quel palcoscenico dei campi da tennis.

serena moda 3

Ma per fortuna non è successo, e Serena è diventata la giocatrice più forte di tutti i tempi, monopolizzando la scena e lasciando solo qualche briciola alle avversarie,  fino al dramma sportivo a cui abbiamo appena assistito allo US Open: la mancata conquista del Grande Slam, e del 22 esimo major in carriera, che le avrebbero permesso di eguagliare Steffi Graf.

La troppa attenzione mediatica e le troppe aspettative hanno giocato un brutto scherzo a Serena, che dopo la grande delusione, ha sempre negato di essere stata tradita dalle emozioni. Lo stesso Patrick Mouratoglu, dopo Wimbledon, aveva cercato di smorzare gli entusiasmi, dichiarando che il Grande Slam sarebbe stato un grande trionfo se raggiunto, e non un dramma in caso di fallimento,  mentre per quanto riguarda i 22 Slam ci sarà tempo la prossima stagione, o quella dopo, obiettivo più che raggiungibile.

Ma siamo sicuri che nuovi colpi di scena non siano dietro l’ angolo? Serena non è più una 22 enne in rampa di lancio, e nonostante sia nettamente superiore a tutte le altre, la carta d’ identità non mente.

GTY 147645282 S SPO TEN GSE GBR EN

Se guardiamo quanto successo agli altri grandi cannibali del tennis, tutto può succedere: Roger Federer ad esempio, che ha la stessa età di Serena, ha vinto tutto quello che c’ era da vincere fino agli Australian Open del 2010, dove ha centrato il suo 16° titolo Slam, poi nei successivi 5 anni ne ha conquistato solo uno. Prima di lui, Sampras era stato due anni a secco, prima di vincere il suo ultimo US Open nel 2002, a soli 31 anni.

Anche in campo femminile ci sono stati numerosi episodi simili: Chris Evert ad esempio, ha vinto l’ ultimo Roland Garros nel1986, 31enne, e ha giocato per quasi altri quattro anni, senza riuscire a conquistare altri titoli. Anche Martina Navratilova, ha vinto Wimbledon nel 1990 ( 33 anni),e non è riuscita a vincere un altro titolo importante in altri quattro anni di carriera.

Come si potrebbero riassumere tutti questi dati? Semplice, tutte le cose belle finiscono, e spesso più velocemente di quanto si possa pensare, e nonostante la supremazia incontrastata,  è lecito attendersi qualsiasi cosa. Quanto peserà un anno in più? Quanto peserà la delusione dello US Open? Basterà vincere 2 Slam a Serena, e tutti i nostri dubbi saranno risolti, e un altro record abbattuto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy