Coppa Davis 2017, ecco come cambia il calendario

Coppa Davis 2017, ecco come cambia il calendario

Neanche il tempo di archiviare il primo turno della coppa Davis 2016, che l’ITF ha già annunciato le date per l’edizione 2017.

Commenta per primo!

Si è appena concluso il prima turno della coppa Davis 2016: emozioni forti, dai caratteri ancestrali, si sono succedute, come sempre del resto, sui campi di mezzo mondo. Djokovic, numero uno incontrastato, ha sofferto per 4 ore e 57 minuti contro il numero 90 Mikhail Kukushkin, prima di portare in pareggio la sua Serbia contro il Kazakistan. Anche l’highlander Andy Murray ha impiegato quasi cinque ore per piegare l’ultimo dei samurai Kei Nishikori. Per concludere, è impossibile non citare il leone di Adelaide Leyton Hewitt, tornato in campo due mesi dopo aver annunciato il ritiro.

Insomma, solo la Coppa Davis riesce a regalare certe sensazioni. Eppure, di anno in anno, c’è sempre, qualche critica per la competizione a squadre più vecchia dello sport. Dopo l’introduzione, per esigenze televisive, del tie-break al quinto – che in qualche modo ha privato milioni di appassionati di maratone pazzesche, ora è la volta di mettere mano al calendario.

Per il 2017, infatti, si prevede un inizio di Davis proprio a ridosso degli Australian Open. Il primo turno, infatti, si giocherà a febbraio – e non a marzo, come quest’anno, ma subito dopo il primo Slam della stagione.

Anche i  quarti di finale vengono  anticipati, da luglio ad aprile, evitando così la prossimità con l’erba di Wimbledon. Rimarranno invariate, invece, le date delle semifinali e la finale: le semi (e i play-off) si giocheranno, quindi, a settembre, dal 15 al 17, mentre l’atto conclusivo verrà disputato a novembre tra il 24 ed il 26.

Ecco la programmazione:

3-5 February: First-round

7-9 April: Quarter-finals

15-17 September: Semi-finals and Play-Offs

24-26 November: Final

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy