Davis Cup, Italia-Svizzera: si giocherá su terra rossa, dubbi su Federer e Wawrinka

Davis Cup, Italia-Svizzera: si giocherá su terra rossa, dubbi su Federer e Wawrinka

Ad ospitare il primo turno di Coppa Davis tra Italia e Svizzera nel marzo 2016 sará la nostra penisola. In attesa di scoprire quale sará la sede finale scelta dalla FIT, che ha giá reso nota la superficie dove si giocherá, si fanno sempre piú insistenti le voci di una probabile assenza di Federer e Wawrinka.

Nel weekend tra il 4 e il 6 marzo si disputeranno i primi turni della Coppa Davis 2016. É giá giunta l’ora per la nazionale italiana di decidere la sede e la superficie che ospiterá la Svizzera. La decisione finale spetterá alla FIT che ha redatto un bando rivolto ai vari circoli tennis della penisola per ospitare gli incontri che dovranno andare in scena su campi in terra battuta situata preferibilmente a livello del mare, come si legge dal Sito della Federazione. 

In attesa di scoprire se si giocherá all’ aperto o meno dal bando si apprende che é possibile avanzare proposte con campi outdoor limitatamente alle seguenti regioni d’Italia: Campania, Puglia, Calabria, Basilicata, Sicilia e Sardegna.

Ma che sfida sará? Qualora dovessero mancare le punte di diamante Federer e Wawrinka si tratterebbe di match che sulla carta vedrebbero l’Italia favorita senza alcun dubbio. I rumors sull’assenza dei due campioni elvetici nell’anno olimpico stanno diventando sempre piú insistenti viste le parole del tennista di Basilea durante il playoff contro l’Olanda e vista soprattutto l’esibizione che proprio in quei giorni il campione del Roland Garros 2015 giocherá contro Monfils al Madison Square Garden.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy