Seppi scherza in conferenza: “Perdere i primi due set era una tattica”

Seppi scherza in conferenza: “Perdere i primi due set era una tattica”

L’italiano, dopo il match contro Pouille, si è presentato in sala stampa ed ha analizzato la partita, trovando anche alcuni spunti positivi: uno su tutti, la reazione.

di Jacopo Crivellari, @JacoCrivellari

È un Seppi piuttosto abbattuto quello che entra nel tendone adibito a conference room del Circolo Tennis di Valletta Cambiaso. Andreas ha appena perso il match d’apertura della sfida tra Italia e Francia, valida per un posto in semifinale di Coppa Davis.

“All’inizio ho giocato un tennis un po’ troppo da veloce e non riuscivo a fargli male. Poi ho iniziato a spingere da dietro e la partita è girata. Nel quinto set stavo bene, non avrei dovuto prendere il secondo break sul 4-1 perchè se gli fossi stato attaccato magari qualcosa sarebbe successo. Chiaramente, poi, dopo il primo break nel parziale decisivo, per lui (Pouille, ndr) è stato tutto più semplice. Ah, e ovviamente era una tattica – scherza – : perdere i primi due però vincere al quinto, ma purtroppo non ha funzionato.” L’altoatesino si è poi concentrato sul match nel complesso, cercando di trovare anche il lato positivo della sconfitta. “Sarebbe potuta finire 6-3 6-2 6-3, ma poi ho avuto un’ottima reazione. Chiaramente il fatto che abbia trovato una buona fiducia è stata la cosa migliore, anche in vista del match successivo di domenica.”

In campo in questo momento c’è Fabio Fognini, mentre Andreas domenica giocherà contro Chardy.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy