Yannick Noah: “L’Italia è un avversario temibile”

Yannick Noah: “L’Italia è un avversario temibile”

Il capitano francese si è espresso sul match di Davis che vedrà opposta la Francia e l’Italia nei quarti di finale

di Redazione Tennis Circus

Mancano pochi giorni ai quarti di finale di Coppa Davis tra Italia e Francia e arrivano le dichiarazioni del capitano della selezione francese Yannick Noah: “L’Italia è temibile perché è una squadra composta da giocatori che amano questa competizione. Non dimentichiamoci che nella partita contro il Giappone Fabio Fognini è stato incredibile e sarà sicuramente voglioso di fare altrettanto bene davanti al pubblico di casa. Gli italiani sono calorosi, è un pubblico che si fa sentire. Sono certo che sarà una sfida appassionante”.

L’ex giocatore francese si è poi espresso sulle convocazioni dei transalpini, piuttosto forzate in alcune circostanze: “A dire il vero sono stato costretto a prendere certe decisioni: TsongaMonfils e Gasquet sono infortunati pertanto se focalizziamo l’attenzione sugli assenti non saranno a disposizione i quattro tennisti che hanno fatto parte della squadra nell’ultimo decennio. Senza dubbio sarà una squadra differente: Pouille è il numero 1 francese già da un po’ di tempo e quest’anno continuerà a salire nel ranking. La Coppa Davis fa parte dei suoi progetti e ha voluto mantenere la parola data. Chardy sta giocando bene e nutro ancora bei ricordi della sua performance contro la Gran Bretagna. Ad un certo punto vista l’età di alcuni giocatori il ricambio sarà completato”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy