Venus Williams e il suo profilo da Business-Woman

Venus Williams e il suo profilo da Business-Woman

Uno sguardo alla vita extra-tennistica di Venus Williams, campionessa pluri-premiata, che però non ha mai trascurato i suoi sogni nel cassetto. La moda, l’arredamento, lo sport e la scuola: tutte le cifre della campionessa afroamericana.

Venus Williams non è soltanto un’icona incontrastata del tennis, è molto di più. Un’imprenditrice a tutto tondo, una donna che non si è accontentata dei suoi successi sul campo, ma che con perseveranza e determinazione ha raggiunto obiettivi importanti, realizzando quelli che erano i suoi sogni sin da bambina: una linea di abiti, la EleVen, ed una società di arredamento di interni, la V*Starr Interiors by Venus. Ultima, ma non meno importante, la laurea appena ricevuta in Business Managment dalla Indiana University.

Ecco 7 cose che potreste non conoscere della campionessa americana.

1) “Sono così felice per te”, queste le parole con le quali Venus ha descritto, poco meno di una settimana fa, la sua sconfitta nei quarti di finale dello US Open, per mano di sua sorella.

Entrambe le sorelle hanno portato a casa 410 mila dollari in premi in denaro nel solo quarto di finale dello Slam newyorkese, ma la quantità di denaro che guadagnano allo US Open è solo una piccola parte dei loro guadagni netti in totale. Nel solo 2015, Serena Williams ad esempio, ha guadagnato oltre 24 milioni tra sponsor e premi vinti in campo, diventando la seconda donna, dopo Maria Sharapova nella lista degli sportivi più ricchi del mondo, stilata da Forbes (47esima). Venus non è presente tra i primi 100, ma ha un guadagno molto alto soprattutto grazie alle sua attività extra-tennistiche.

Dopo essere diventata un’atleta professionista alla giovane età di 14 anni, Venus ha iniziato ad investire seriamente i suoi soldi arrivando ad accumulare un patrimonio complessivo netto di oltre 75 milioni di dollari.

2) Nel 1995, alla giovane età di 15 anni, Venere ha firmato un contratto quinquennale, di 12 milioni di dollari con la famosa compagnia Reebok. Una volta scaduto il contratto nel 2000, ne ha firmato un successivo con la stessa società per una somma di $40 milioni, ovvero uno dei più ricchi endorsement di sempre per un atleta di sesso femminile. In aggiunta al suo accordo con la Reebok, Williams ha avuto anche contratti commerciali con marche famose come Wilson, Electronic Arts, Kraft, Ralph Lauren e Tide.

a_williams1_i

3) Nel 2002, Venus Williams ha mostrato al mondo il suo talento fuori dal campo ed ha iniziato la propria attività di designer con un’azienda che ha preso il nome di V*Starr Interiors. Nata come una piccola azienda in Florida, la V Starr Interiors è stata accreditata per vari progetti importanti, tra cui la decorazione del condominio di lusso di Boca Raton, per la modica cifra di 65 milioni di dollari. L’azienda è gestita dalla stessa Venus in collaborazione con altri progettisti, tutte donne.

1236003_630455036986688_1796215315_n

4) Investimenti in NFL. Nel 2009, Venus Williams, insieme con sua sorella Serena, è divenuta collaboratrice dei Miami Dolphins. Il loro investimento nella squadra ha segnato il primo connubio afro-americano tra sorelle nella NFL. La squadra vale 1,3 miliardi di dollari ed è classificata al 39esimo posto tra le squadre sportive più ricche, secondo la rivista Forbes.

5) Nel luglio 2010, Venus Williams e la scrittrice Kelly E. Carter, co-autrice del libro hanno pubblicato il best-seller Come To Win. Nel libro, Venus ha intervistato leader come Condoleezza Rice, Sir Richard Branson e Vera Wang chiedendo loro in che modo le loro brevi carriere sportive hanno influito nel loro successo odierno. Il suo duro lavoro sul libro è stato ripagato grazie al premio di “best-seller” sul New York Times.

6) Nel 2011, Venus Williams ha collaborato con Jamba Juice, che attualmente ha quattro sedi nella zona di Washington, DC. Non sappiamo esattamente quanto guadagno Venus Williams abbia ricavato dalla sua collaborazione con Jamba Juice, ma si stima che ogni posizione dell’azienda generi circa 700 mila dollari di fatturato annuo.

Venus-Williams-BE-Cover

7) Nel 2012, l’afroamericana ha ri-lanciato la sua linea di abbigliamento sportivo, EleVen, che comprende abbigliamento sportivo casual e delicato, sia per uomini che per donne. E, con una laurea in Fashion Design presso l’Istituto d’Arte di Fort Lauderdale, la Williams è coinvolta a 360° in ogni aspetto della sua linea.

“E’ un lavoro impegnativo, perchè devi ricordare sempre molti progetti in corso”, dice Venus. “Quello che cerco di fare è rimanere fedele al mio spirito ed alla mia vena da designer.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy