John McEnroe si offre come allenatore di Kyrgios

John McEnroe si offre come allenatore di Kyrgios

John McEnroe si dice molto dispiaciuto di vedere sprecato un talento come quello del ventenne australiano, che dopo vari episodi spiacevoli “sembra come svuotato” a livello tennistico tanto che chiude l’anno da n° 30. Ci vorrebbe per lui un buon, diciamo, ottimo allenatore…

Nick Kyrgios, che è senza coach da Wimbledon, ha terminato l’anno come n°30 del ranking ed è stato inoltre buttato fuori al primo turno a Valencia da un qualificato. Il ventenne australiano ha passato tutto l’anno sotto i riflettori per ragioni sbagliate, per buffonate in campo a Wimbledon, poi per la condotta offensiva che ha avuto nei confronti di Wawrinka.

John McEnroe, che nella sua storia tennistica ha avuto la sua sfilza di problemi ha etichettato Kyrgios una “testa di legno” che potrebbe senza la giusta guida essere ricordato dai posteri come un clown. McEnroe dice infatti che i progressi dell’australiano abbiano subito una battuta d’arresto e che quindi necessiti un aiuto.

ll 7 volte campione Slam ha quindi offerto il suo aiuto a Kyrgios per condurlo verso “nuovi step nella sua carriera”. “E’ un peccato-dice- sembra come svuotato, non so chi ci sia nel suo team, ma da ciò che si vede forse ha bisogno un aiuto. Io potrei aiutarlo, ma comunque qualcuno deve assolutamente farlo. Mi piacerebbe molto, non nego, essere io il prescelto, ma eventualmente potrebbe considerare anche altri”. 

“Mi dispiace- continua McEnroe- di come stanno andando le cose. Kyrgios deve ritrovare passione per il tennis perché il suo talento e da top 5, e quello sarebbe il suo posto, c’è solo bisogno di una boccata d’aria fresca che lo guidi finalmente nella direzione giusta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy