Rubiscookies sostiene Maria Sharapova vendendo lecca lecca con il suo viso

Rubiscookies sostiene Maria Sharapova vendendo lecca lecca con il suo viso

Un’azienda dolciaria russa sta sostenendo Maria Sharapova, sospesa per la positivitá al Meldonium, con la messa in commercio di lecca lecca raffiguranti i suoi tratti del viso. Intanto anche la famosa sciatrice Lindsay Vonn dice la sua sul conto della siberiana.

2 commenti

Simpatica trovata dell’impresa dolciaria Rubiscookies con base a San Pietroburgo che ha deciso di mostrare il proprio sostegno a Maria Sharapova, al centro dello scandalo doping, rilasciando un lecca lecca con le sue sembianze.

Siamo sempre stati inspirati da Maria Sharapova come atleta e come personaggio pubblico e non dubitiamo neanche un secondo del suo talento e delle sue capacitá” ha dichiarato un portavoce di Rubiscookies. “Dunque non attendiamo che la situazione si risolva. “Dunque non attendiamo che la situazione si risolva. Vogliamo supportare Maria nell’unico modo che conosciamo realizzando una collezione di lecca-lecca con il suo viso. É fatto tutto di zucchero e zero Meldonium”.

Curiositá é che il dolciume viene fornito con un biglietto contenente la foto della Sharapova e con lo slogan: 100% Sharapova, no Meldonium”. Ogni lecca-lecca costa 50 rubli russi ( 70 dollari) con la metá del ricavato indirizzato ai progetti di beneficenza supportati dalle star del tennis. Non si tratta certamente della prima volta che il nome e il volto della Sharapova sono legati a caramelle. Nel 2013 la bella siberiana ha infatti lanciato una propria linea chiamata Sugarpova molto criticata al tempo dai sostenitori del cibo sicuro.

la-sp-sn-lindsey-vonn-plans-20150119

Nel frattempo anche Lindsay Vonn, stella dello sci, si é pronunciata in una conferenza stampa su Maria Sharapova. “Mi viene da dire che é stata una delusione. É complicato, ma ora si vedrà cosa decideranno l’Itf e la Wada per capire meglio la situazione. Per quanto mi riguarda credo sia stata una fantastica persona che ha avuto una carriera favolosa ed ha sempre rappresentato un punto di riferimento”.

Fonti: BBC e SportFace

 

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giulio Abbate - 2 anni fa

    Il cattivo gusto imperversa….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Paolo Guida - 2 anni fa
    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy