Wta Briefing: forfait delle big a New Haven in vista degli US Open

Wta Briefing: forfait delle big a New Haven in vista degli US Open

Dopo la finale a senso unico di Cincinnati con le conferme di Garbiñe Muguruza come tennista affidabile e cinica e di Simona Halep come giocatrice affetta da troppe paure nei match decisivi, si ritorna in campo con il Connecticut Open, ultima fermata prima degli US Open. A New Haven nessuna top 10 in campo, a esclusione della campionessa in carica Agnieszka Radwanska.

di Antonio Pagliuso, @AntoPagliu

SPUNTI PER GLI US OPEN – La 137esima edizione degli US Open è ormai pronta a dare il suo via. Soli sette giorni e le luci dell’USTA Billie Jean King National Tennis Center si accenderanno per il quarto e ultimo Slam della stagione. Prima delle due settimane newyorkesi però il circuito Wta fa sosta a New Haven. Perlomeno parte del circuito Wta, considerato che le prime nove tenniste del ranking (parliamo di quello in vigore al momento della compilazione dei tabelloni) hanno deciso di saltare l’appuntamento del Connecticut Open; solamente Agnieszka Radwanska, da campionessa in carica, parteciperà alla manifestazione che rappresenta l’ultimo passo della US Open Series prima dell’impegno che avrà Flushing Meadows come centro nevralgico del tennis mondiale.

Ma prima di analizzare quello che New Haven ci potrebbe riservare, torniamo indietro per esaminare il Western & Southern Open di Cincinnati che ieri ha vissuto l’ultimo atto con la schiacciante vittoria di Garbiñe Muguruza contro una spaesata Simona Halep, sempre più fragile e allergica alla prospettiva di diventare la numero 1 del ranking Wta. La tennista rumena, infatti, ha nuovamente mancato l’approdo al gradino massimo del ranking Wta a causa della pesantissima sconfitta inflittale da Garbiñe Muguruza che, probabilmente, neppure nelle sue più rosee fantasie poteva immaginare la facilità con la quale ha regolato la venticinquenne di Constanta. La posizione al vertice di Karolina Pliskova è rimasta intatta e a questo punto lo sarà almeno fino al termine dello Slam statunitense, seppur lo scarto ora risulti di proporzioni realmente irrisorie. La ceca a partire dalla prossima settimana sarà chiamata all’arduo compito di confermare quantomeno la finale dello scorso anno agli US Open per mantenere il titolo di numero 1 del mondo.

Garbiñe Muguruza, in carriera ha vinto due Slam: il Roland Garros nel 2016 e il Wimbledon questa estate.
Garbiñe Muguruza in carriera ha vinto due Slam: il Roland Garros nel 2016 e il Wimbledon questa estate.

Forte della vittoria a Cincinnati, Garbiñe Muguruza si candida al secondo successo in uno Slam dell’anno, dopo Wimbledon, e, valutati gli attuali 530 punti dalla vetta della graduatoria e i pochi punti da difendere a differenza della ceca e della rumena (l’anno scorso la corsa della ventitreenne spagnola si fermò già al secondo turno contro una superba Anastasia Sevastova) Garbiñe farà sicuramente più di un pensiero al sorpasso in cima al ranking Wta. E che possa essere veramente lei la possibile detentrice di un primato stabile e duraturo?

CAPITOLO NEW HAVEN – Ma per adesso concentriamoci su New Haven, un torneo obiettivamente sottotono a causa dei forfait delle migliori del mondo che hanno deciso di preservare le loro forze in vista degli US Open. Sarà una chance importante per Agnieszka Radwanska, da oggi numero 11 del mondo, per confermare il titolo vinto un anno fa. La polacca non attraversa di certo un buon periodo di forma e al secondo turno potrebbe trovare la wildcard Eugenie Bouchard o la statunitense Lauren Davis.
Sui campi in cemento del Cullman-Heyman Tennis Center si vedranno pure Dominika Cibulkova, Petra Kvitova, tre volte campionessa del torneo, Kristina Mladenovic ed Elena Vesnina che su un altro cemento a stelle e strisce qualcosina ha fatto in questo 2017 – titolo a Indian Wells conquistato il 19 marzo. Per i colori azzurri l’unica rappresentante sarà Roberta Vinci. La tarantina, giunta ai quarti lo scorso anno, esordirà contro la polacca Magda Linette, proveniente dai turni di qualificazione. Tra le due sarà il primo faccia a faccia.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy