Wta Briefing: nuovo cambio della guardia al numero 1, ora tocca a Simona Halep

Wta Briefing: nuovo cambio della guardia al numero 1, ora tocca a Simona Halep

Alla fine ce l’ha fatta, proprio quando la paura poteva far credere che il prestigioso traguardo sarebbe rimasto una utopia: al quarto tentativo Simona Halep è riuscita a issarsi al primo gradino del ranking Wta. Quello che sarà certificato ufficialmente lunedì è il quinto avvicendamento alla posizione numero 1 del mondo di questo pazzo 2017.

FINALMENTE HALEP – “Non ci sono parole per descrivere quello che sto provando ora” ha detto subito dopo la vittoria contro la Ostapenko. Forse anche Simona Halep, dopo tre tentativi falliti, non credeva più al raggiungimento della tanto agognata posizione numero 1 nel ranking mondiale, un sogno che era diventato una ossessione negli ultimi mesi. Ma con la eliminazione anticipata da Pechino della detentrice del prestigioso posto, Garbiñe Muguruza, fuori al primo turno contro la ceca Barbora Strycova per il fastidio alla gamba sinistra e il virus che la tormentano da Wuhan, tutto è cambiato. L’uscita anzitempo della regina di Wimbledon ha portato per l’ennesima volta tutti a cimentarsi nei conteggi per valutare un possibile nuovo sorpasso al vertice della graduatoria, proprio al termine della stagione, quando ormai si pensava che la Muguruza potesse concludere questo folle 2017 seduta alla prima posizione del ranking.

LE RIVINCITE – Simona Halep, invece, ha capovolto tutto, riuscendo a battere nella semifinale del China Open quella Jelena Ostapenko che la scorsa primavera a Parigi per la prima volta le aveva negato l’approdo al gradino più alto delle classifiche mondiali. La Halep ha rivolto il pensiero al cammino che la ha condotta all’ascesa al numero 1 e alle rivincite ottenute in terra cinese: la vittoria su Maria Sharapova (la prima dopo sette k.o. consecutivi), quella ai quarti su Daria Kasatkina, contro cui aveva perso due settimane fa a Wuhan, fino ad arrivare al successo più importante, quello contro Jelena Ostapenko che al Roland Garros, oltre alla prima posizione nel ranking Wta, le aveva tolto la gioia del primo Slam in carriera. L’unico traguardo che ora manca alla tennista rumena che domani cercherà di sollevare il secondo Premier Mandatory della stagione dopo quello vinto a Madrid per mettere la ciliegina sulla torta a questa settimana.

Simona Halep, la quinta tennista a occupare la 1^ posizione del ranking dall'inizio dell'anno.
Simona Halep, la quinta tennista a occupare la 1^ posizione del ranking dall’inizio dell’anno.

QUINTA NUMERO 1 DELL’ANNO – Meritato in fin dei conti il primo posto nel ranking Wta per Simona Halep che da tanto tempo corteggiava la posizione di vertice. La tennista di Constanza ha raggiunto per la prima volta la posizione numero 2 nell’agosto 2014 ed è presente nella top 10 mondiale da quando ci entrò per la prima volta, vale a dire dall’aggiornamento della classifica datato 5 febbraio 2014: quel giorno Simona fece il suo esordio al gradino numero 10 del ranking e da allora non ne è mai scesa sotto quell’altezza.
Da lunedì il computer addetto alle classifiche le donerà il primo posto del ranking Wta, facendola diventare la 25esima donna a segnare il riconoscimento e la quinta del 2017 a sedersi sulla poltrona d’onore, dopo Angelique Kerber, Serena Williams, Karolina Pliskova (solo per otto settimane estive) e Garbiñe Muguruza, che saluta la posizione dopo un solo mese.

20 commenti

20 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Alfy J Calderon - 2 mesi fa

    Sono contento per lei, ma il tennis femminile ha bisogno di giocatrici carismatiche Williams Graf seles henin hingins erano un’altra cosa… Se serena non fosse diventata mamma il n.1 queste lo vedevano solo in sogno…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Edmund Malinis - 2 mesi fa

    I love you

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Roberto Andriolo - 2 mesi fa

    Questa rom mi è sempre stata sulle palle

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Sonia Saquinga - 2 mesi fa

    Complimenti a lei, se lo è meritato e sudato questo posto. Spero continui così

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Sima Mihaela - 2 mesi fa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Claudia Luberti - 2 mesi fa

    Avanti la prossima

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Tiziano Robazza - 2 mesi fa
    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Mirko Cappilati - 2 mesi fa

    Se lo merita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Camolli Marco - 2 mesi fa

    La prox n1 sarà la Ostapenko

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Tennis Circus - 2 mesi fa

    Ragazzi, ne approfittiamo per invitarvi ad iscrivervi al nostro GRUPPO! È gratis e divertente! Vi aspettiamo!   https://www.facebook.com/groups/157030314874042/

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Elena Cignetti - 2 mesi fa

    Bravaaaa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Marinella Picosanta - 2 mesi fa

    Sono molto contenta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Daniela Vasile - 2 mesi fa

    Grande Simona! ! Bella fotografia! !! Tanti sacrifici veramente! ! E poi mi e piaciuta molto con questo comento “”Grazie di cuore China , Grazie di cuore Romania”””

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Radu Rodica - 2 mesi fa
      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Gabriela Mardale - 2 mesi fa

    Congratulazioni Simona Halep

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Lo meritava, anche se non so quanto durerà. Traquardo doppiamente prestigioso per una atleta piccola e poco potente come lei (credo non arrivi a 170 cm di altezza).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Michele Monfasani - 2 mesi fa

      1,68

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Daniela Vasile - 2 mesi fa

      Veramente se guardiamo Muguruza o Pliskova…..20 cm vuol dire…..Grande Simona!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Sandro Gianesella - 2 mesi fa

      Se lo merita? Ma anche no visto il braccino corto nelle finali

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Gabriela Mardale - 2 mesi fa
      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy