Hopman Cup: Ucraina batte Stati Uniti senza Serena

Hopman Cup: Ucraina batte Stati Uniti senza Serena

Hopman Cup, day two: la n. 1 del mondo Serena Williams non entra in campo a causa di un’infiammazione al ginocchio, che le sta dando problemi da qualche mese. Al suo posto Victoria Duval, , nota tra le altre cose per aver sconfitto un linfoma, che ha perso contro Elina Svitolina per 6-4 6-1. Niente da fare per Jack Sock, fuori in due set contro Alexandr Dolgopolov. Gli ucraini vincono anche il doppio.

Commenta per primo!

La Hopman Cup ha sempre destato curiosità fra gli appassionati di tennis. Può essere considerato come l’ultimo torneo di esibizione prima dell’inizio della stagione (tra l’altro in contemporanea con altri tornei ATP e WTA). Grandi campioni vi hanno partecipato ogni anno, e abbiamo assistito anche a match interessanti. Quest’anno ci aspettavamo di vedere Serena Williams, lontana dai campi dall’ultimo match storico contro Roberta Vinci agli Us Open (a parte qualche set nell’IPTL), ma per vedere la numero 1 al mondo dovremmo ancora aspettare.

“Sono veramente delusa di non scendere in campo a Perth, avevo intenzione di giocare questa mattina. Sfortunatamente ho un’infiammazione al ginocchio e ho bisogno di riposarmi e stare in fiducia in vista della partita contro la squadra Aussie Gold”. A prendere il posto di Serena è stata la piccolina Victoria “Vicky” Duval, ormai 20enne, che abbiamo conosciuto quando sconfisse Samantha Stosur agli Us Open nel 2013 (abbiamo tutti in mente quell’immagine di questo scricciolo che salta felicissima dopo aver passato il primo turno nella Slam di casa) ma purtroppo, soprattutto, per aver avuto il linfoma di Hodgkin da cui però è fortunatamente guarita.

Hkg10241714-003-kUY-U1401508386438ZG-620x349@Gazzetta-Web_articolo

La Duval (attuale numero 656 del mondo) però ha perso dalla componente femminile della squadra ucraina, Elina Svitolina (numero 19 del mondo), con il punteggio di 64 6-1. La piccola Vicky però si ritiene soddisfatta del match giocato, o comunque delle sensazioni ed emozioni provate “è stato fantastico, il pubblico è speciale. Ero nervosa, era come se indossassi della scarpe più grandi del dovuto.

 

“Nel primo set ho potuto constatare che il mio livello di gioco è buono”, ha detto la giovane americana. È opportuno sottolineare che la Duval è stata avvisata di dover entrare in campo appena un’ora prima dall’inizio del match e anche la stessa Svitolina si è sentita spiazzata dalla notizia, essendosi preparata a giocare un match contro la numero 1 del mondo e si è sentita addirittura delusa di non dover giocare contro di lei.

HC-team_Ukraine-home_slide12

A completare la vittoria della squadra ucraina ci ha pensato Alexandr Dolgopolov (attuale numero 36 del mondo), sceso in campo contro Jack Sock. Il punteggio conclusivo è di 6/4 6/2. “È stato un primo set duro; Ho ottenuto presto il break e abbiamo dovuto fare i conti con la velocità del campo.

Il secondo set ho giocato molto meglio e sono stato molto più solido e sono davvero contento di come ho concluso il match,” ha detto Dolgopolov, che ha dichiarato di essere felice di giocare per la prima volta senza dolore da mesi. I due ucraini hanno concluso la giornata sconfiggendo i due americani nel doppio misto per 6-2 6-3. In giornata si sono scontrate anche Gran Bretagna composta da Andy Murray e Heather Watson, e Francia composta da Kenny De Schepper e Caroline Garcia.

GETTY_2016_2626111a

Ad aprire le danze é toccato al campione di Wimbledon 2013 che in un match senza storia ha avuto la meglio con un doppio 6-2 sul tennista transalpino in appena 58 minuti. Primo successo della stagione per il numero 2 del mondo, supportato dall’84 % di prime vincenti contro le appena 55 del numero 148 delle classifiche.

La chiave per Andy é stata la pazienza e quindi la grande soliditá durante gli scambi da fondo campo. “Ho giocato bene. Tutto ha funzionato per il verso giusto. Ho anche chiuso molti punti a rete. É una superficie piuttosto veloce quindi se riesci ad essere incisivo subito é abbastanza facile mantenere la testa degli scambi”, ha dichiarato il tennista di Dunblane al termine dell’incontro.

A seguire é stata la volta di Caroline Garcia e Heather Watson che si sono date battaglia in tre set molto tirati e combattuti. A spuntarla è stata la francese, che dopo aver sprecato la chance di chiudere la disputa nel secondo set, si é imposta nel parziale decisivo con il punteggio finale di 6-3 5-7 6-3, regalando alla sua Francia il punto dell’1-1.

Da sottolineare la grande tenacia della tennista di Saint Germain en Laye, che dopo aver perso dal 5-3 della seconda frazione 5 giochi di fila, ha ritrovato il suo tennis, strappando il servizio alla Watson nel terzo gioco del terzo set, prima di ripetersi sul 5-3 in suo favore approfittando di un dritto out della britannica.

caroline-garcia-cropped_1ml0pw6ex79z81xsu33yodr4tm

Il tempo di una breve pausa e poi é sceso in campo il doppio misto: Murray/Watson per la Gran Bretagna, De Schepper/Garcia per la Francia. Come prevedibile, i primi a scappare nel punteggio sono stati i britannici, grazie al break conquistato nel terzo gioco strappando la battuta alla Garcia. Un nuovo break sul servizio della tennista di Saint Germain en Laye consegna a Murray e Watson il primo set con il punteggio di 6-2 al termine di uno scambio divertente vinto dal n.2 del mondo con una volée vincente.

Nella seconda frazione la storia si  é ripetuta ma solo parzialmente. La transalpina ha infatti ceduto la battuta sul 40 pari, riuscendo però con ottime risposte a ottenere il contro-break del 2-3 su Andy Murray. I francesi riescono alla fine a spuntarla per 7 a 5. Nel super tie-break però un Murray in grande spolvero è decisiva per contrastare il duo francese e aggiudicarsi la frazione per 10-6.

Lunedì 4 gennaio

Day: Ukraine d USA 2-1
Elina Svitolina (UKR) d Vicky Duval* (USA) 6-4 6-1
Alexandr Dolgopolov (UKR) d Jack Sock (USA) 6-4 6-2
Duval/Sock d Svitolina/Dolgopolov 6-2 6-3
*Vicky Duval replaced Serena Williams, who withdrew with injury prior to the tie

Night: Great Britain d France 2-1
Andy Murray (GBR) d Kenny De Schepper (FRA) 6-2 6-2
Caroline Garcia (FRA) d Heather Watson (GBR) 6-3 5-7 6-3
Watson/Murray d Garcia/De Schepper (FRA) 6-2 5-7 10-6

 

 

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy