Collari d’oro del Coni: premiata anche Flavia Pennetta

Collari d’oro del Coni: premiata anche Flavia Pennetta

Come ogni anno si rinnova l’appuntamento con la consegna dei Collari d’oro da parte del CONI agli atleti che si sono distinti positivamente nel corso della stagione appena conclusa e non solo. In questa giornata cosí speciale premiata anche Flavia Pennetta, che ha riscritto la storia agli Us Open. Presenti anche Fabio Fognini e Simone Bolelli e Sara Errani, insigniti di questo grande riconoscimento per i successi in doppio nel tornei del Grande Slam.

Giorno di festa per lo Sport Italiano, che verrá premiato nella Sala delle Armi del Foro Italico con i Collari d’Oro, massima onorificenza del Comitato Olimpico Nazionale Italiano. Presente per l’occasione anche il premier Matteo Renzi, che oltre a premiare i campioni ha anche preso la parola affermando che lo sport é il principale veicolo di socialitá ed unitá “quando vincete voi vince l’Italia” e ribadendo gli obiettivi per il futuro.

10341497_1672791242963840_3862835649891260574_n

Ad inaugurare la giornata di premiazioni é stato ovviamente il Presidente Del Coni Giovanni Malagò, che ha analizzato l’andamento di una stagione all’inizio difficile e poi meravigliosa, ricordando i maggiori trionfi. “Il  2015, anno importante anche se all’inizio difficile. Poi in modo inaspettato abbiamo saputo cogliere successi che non solo non avvenivano da decenni, ma in alcune discipline non erano mai accaduti. Penso alla Medaglia nella Lotta, al successo mondiale nel canottaggio dopo 20 anni,  a quanto successo nel mondo nel tennis con una vittoria nello Slam nel doppio di Fognini e Bolelli, e con lo straordinario successo di Flavia in finale sulla Vinci agli Us Open. Forse siamo l’unico dei grandi paesi che segue il modello di provare a fare tutto”.

“Un mio abbraccio a tutto il mondo dell’antidoping, sinonimo di garanzia di quella che è la credibilità del nostro mondo”. Come voi sapete il Premier ha voluto dare un grande riconoscimento per supportare lo sport e le periferie”.

FB_IMG_1450189889444

 

Subito sul palco il tennis, con i riconoscimenti assegnati a  Flavia Pennetta per la storica vittoria agli Us Open, a Fabio Fognini e Simone Bolelli per il trionfo agli Australian Open, e infine a Sara Errani, assente lo scorso anno, per il Grande Slam raggiunto a Wimbledon 2014. Ad aprire le danze e l’unica a parlare é stata la brindisina, non prima di aver rivisto le emozionanti immagini dello storico successo. “Volevo ringraziare tutti i presidenti che sono venuti a vederci a New York anche da parte di Roberta. Eravante contenti quanto noi. Non mi ritiro per amore” ha dichiarato a caldo Flavia Pennetta, prima di ricevere bellissime parole anche dall’amica Tania Cagnotto, presente sul palco insieme alla schermitrice Paraolimpica Beatrice Vio: “La capisco sul fatto che voglia smettere, la vittoria agli Us Open mi ha fatto emozionare, é stato un momento intimo. Bello smettere all’apice”. 

Premiati tantissimi atleti, tra i quali anche Gregorio Paltrinieri, fresco di oro europeo e record mondiale agli Europei di nuoto in vasca corta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy