Overtime Festival: premiata Yelena Apebe di Tennis Circus

Overtime Festival: premiata Yelena Apebe di Tennis Circus

Overtime Festival, premio nazionale del racconto e dell’etica sportiva, ha premiato nella categoria ‘Sport individuali’ l’articolo sull’autobiografia di John McEnroe scritto da Yelena Apebe di Tennis Circus.

La nostra Yelena Apebe da tempo redattrice di Tennis Circus, è stata premiata per il migliore articolo nella categoria ‘sport individuali’ alla quinta edizione dell’Overtime Festival di Macerata. La giuria ha scelto la sua bella recensione sull’autobiografia di John McEnroe, Non puoi dire sul serio.

Overtime Festival è il Festival Nazionale del racconto e dell’etica sportiva. Giunto quest’anno alla sua quinta edizione ha presentato quest’anno il tema delle Grandi Sfide. Nella sezione sport individuali siamo stati premiati, l’articolo John McEnroe, “Non puoi dire sul serio è stato premiato Miglior articolo/Miglior post social, scelto da una Giuria di Qualità composta da giornalisti, atleti e personalità legate al mondo dello sport. Alle ore 15, nell’Aula Magna dell’Università degli Studi di Macerata, dopo un convegno intitolato Grandi Sfide del web sportivo: opportunità e nuove frontiere, è avvenuta la premiazione, con la presenza dell’Assessore allo Sport di Macerata e con ospiti d’eccezione come Irma D’Alessandro di Mediaset e il direttore della sede Rai Marche Giovanni Iannelli. 

É una grande soddisfazione“, ha detto Yelena, 23 anni, durante la cerimonia di premiazione. “Circa un anno e mezzo fa, insieme al fondatore della testata sportiva Tennis Circus, Michele Alinovi, abbiamo pensato di raccontare le personalità della storia del tennis attraverso le loro autobiografie cercando di andare oltre la “semplice” recensione, analizzando e scavando nelle loro storie di vita più profonde. Abbiamo voluto raccontare le gesta dei grandi atleti e i loro risultati, ma cercando soprattutto di capirli come esseri umani”.

12162240_10207739632389996_1777537810_o

“Nel caso di John McEnroe“, ha spiegato Yelena, “il messaggio che lancia nel suo libro è molto chiaro: nella vita ci si prospettano miiardi di possibilità. Per questo motivo, non bisogna mai darsi per vinti perché su un sogno infranto ne esistono altri cento in grado di essere realizzati”.

Grandissimi complimenti a Yelena, dunque, e a Tennis Circus, che ogni giorno cerca di raccontare il mondo del tennis in tutti i suoi aspetti.

Clicca qui per leggere tutte le recensioni di Yelena Apebe. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy