Fed Cup, Italia-Spagna: non basta una commovente Schiavone. Spagna avanti 1-0

Fed Cup, Italia-Spagna: non basta una commovente Schiavone. Spagna avanti 1-0

Commovente Francesca Schiavone. L’azzurra gioca per un set alla pari con la numero 4 del mondo Garbine Muguruza ma non riesce a fare sua la prima frazione subendo un evidente calo nella seconda. La Spagna dunque conquista il punto dell’1-0 ma la sfida é ancora tutta da giocare. Tra poco in campo Roberta Vinci.

1 Commento

Ci ha provato fino alla fine Francesca Schiavone a ribaltare un risultato giá scritto. La milanese ha giocato alla pari con la n.4 del mondo Garbine Muguruza sfoderando autentiche prodezze ma nel momento decisivo del primo set, complice anche una puntura di un insetto e un malore di uno spettatore, si é irrigidita commettendo 4 banali errori che le sono costati il primo set.

Da quel momento, come prevedibile l’azzurra, é scesa di livello e la Muguruza ha preso il sopravvento giocando ormai a braccio libero. 7-6 6-0 il punteggio in favore delle iberiche che nell’incontro successivo proveranno con Carla Suarez Navarro a portarsi ad un punto dal successo.

La nota positiva é che comunque nonostante il punto l’abbia conquistato la nazionale spagnola, la Schiavone ha dato tutto ció che aveva in corpo facendoci sognare per un set come nell’ultimo precedente giocato a Roma nel 2014. Questa volta l’esito finale é stato diverso ma difficile chiederle di piú. Tra poco in campo Roberta Vinci.

Muguruza_SpagnaFedCup_thumb400x275

LA CRONACA

1° SET: ottimo livello da parte della Schiavone. Francesca da grandissima campionessa ha annullato 10 palle break in totale tirando fuori dal cilindro magie strepitose. Da rimarcare i tre punti spettacolari con cui sul 4-4 ha salvato tre palle break di fila. In un modo nell’altro é riuscita sempre a restare attaccata alla sua avversaria: sul 5-5 un back di rovescio lungolinea e un pregevole serve and volley le hanno permesso  per la prima volta di vincere agilmente il game di battuta ( ha annullato palle break in ogni game fino ad ora) e di conservare preziose energie per il tie-break.

Qui Schiavo tira fuori il meglio ( sublime il dritto in corsa messo a segno sull’1-1) e il peggio (due brutti dritti spediti a rete e una volée bassa) e dal 4-2 finisce per perdere la frazione a causa di diversi gratuti e di una puntura di un insetto che l’ha nettamente sconcentrata.

2° SET: come prevedibile l’azzurra con la testa sulle occasioni sprecate nel primo set deve fare i conti con un calo sia mentale che fisico. Rimedia un 6-0 pesante, parziale ingiusto, al cospetto di una Muguruza revitalizzata dalla vittoria della prima frazione che si era messa male.

 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Enrico Carrossino - 2 anni fa

    la schiavone è strafinita

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy