Fed Cup, play off: storica affermazione della Bielorussia, promosse Usa e Germania

Fed Cup, play off: storica affermazione della Bielorussia, promosse Usa e Germania

I risultati dei Play Off che hanno sancito le squadre che il prossimo anno giocheranno nel World Group della Fed Cup. La Bielorussia di Vika Azarenka riscrive la storia, bene Usa e Germania.

Weekend di Fed Cup davvero ricco di emozioni. Non si sono giocate solo le due semifinali ma anche i Play Off per rimanere o conquistare il World Group della maggiore competizione a squadre.

A Mosca storica affermazione della Bielorussia. Vika Azarenka, Olga Govortsova, Sabalenka e Aljaksandra Sasnovich hanno regalato alla propria nazione la possibilitá di giocare il prossimo anno nel Gruppo Principale per la prima volta nella storia. 3-1 il risultato finale in favore della Bielorussia sulla Russia.

Significa molto per il nostro paese. É speciale giocare nel World Group per la prima volta, siamo molto felici”, le parole di una incredula Sasnovich.

FB_IMG_1460923184417

Finisce 3-1 in favore della Germania, team finalista dell’edizione 2014,  lo spareggio con la Romania di Simona Halep. A portare il punto del successo una commovente Andrea Petkovic, che nonostante il momento difficile che sta attraversando, ci ha messo grande cuore per battere Monica Niculescu ( 0-6 7-6 6-3).

Sfida a senso unico tra Australia e Stati Uniti. Le americane fanno bottino pieno sulla terra rossa di Melbourne (4-0) approfittando ancora una volta di una inconcludente Sam Stosur e di una Daria Gavrilova alle prime armi.

Successo del Belgio sulla Serbia, orfana sia di Jelena Jankovic che di Ana Ivanovic. Le finaliste del 2006 eliminano per 3-1 la nazionale serba grazie al contributo di Kirsten Flipkens e Yanina Wickmayer. In particolare  é stata quest’ultima a portare a casa il punto decisivo grazie alla maratona ( 1-6 7-5 8-6) vinta contro Krunic.

FB_IMG_1460924858036

Nel World Group 1 anche la Slovacchia, 3-2 al Canada. Cibulkova, Schmiedlova, Cepelova e Mihalikova possono festeggiare e brindare solo al quarto match, grazie alla vittoria della recente campionessa di Katowice sulla Wozniak per 6-2 6-0.

Infine da registrare il trionfo di Taiwan sulla Polonia e dell’Ucraina sull’Argentina.

Una di queste squadre sará la prossima avversaria dell’Italia. Visto che la nostra nazionale sará testa di serie la possibile rivale sarebbe una tra Taiwan, Belgio, Ucraina e Slovacchia. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy