Le parole di Sara Errani nella conferenza post Italia-Spagna

Le parole di Sara Errani nella conferenza post Italia-Spagna

Nella conferenza a seguito del match vinto da Sara Errani contro la spagnola Lara Arruabarrena, match valido per la prima giornata dell’incontro Italia e Spagna, due nazioni facenti parte del World Group II, la tennista romagnola ha affrontato più temi, parlando anche di come potrebbe essere il suo match di domani contro la numero 1 spagnola, Carla Suarez Navarro.

Commenta per primo!

Sara Errani sul suo match contro Lara Arruabarrena

“Sono contenta. Mi sono allenata tutta la settimana e ieri parlando con Tathiana le ho detto che speravo di riuscire a mantenere lo stesso livello anche in partita e alla fine ci sono riuscita, sapevo che c’era tensione all’inizio, però sono molto contenta di come ho giocato, concentrata e spingendo su tutti i colpi”.

Sara Errani sulle sue compagne di squadra

“Le ragazze sono pazzesche. Sono tranquillissime, disponibili, cercano di imparare e di star dietro e si sono allenate molto bene in questa settimana. Sono contenta. Mi piace stare con loro, mi diverto e le aiuto come posso, stando loro vicino. Fino ad adesso abbiamo passato una bellissima settimana”.

Tathiana Garbin sul gruppo di Fed Cup e sulla Errani

“Stiamo lavorando molto ma bisogna avere pazienza e tanto amore, come con le piante. Abbiamo la fortuna di avere una giocatrice come Sara, estremamente disponibile ed umile e che gioca sempre (anche troppo!). E’ importante avere una persona così in un gruppo che sta crescendo e questo mi aiuta molto come allenatrice, Sara è davvero una persona importante per noi”.

Sara Errani sul modo di giocare odierno

“La terra favorisce il mio stile di gioco, tuttavia ci sono giocatrici molto potenti che quando giochi sul veloce sono difficili da gestire come sulla terra, dato che tirano molto forte da fondo campo e spesso i loro colpi finiscono per essere vincenti ed è difficile impostare una partita dal punto di vista tattico. Purtroppo il circuito ormai è solo sul veloce, però sono contenta perché in settimana ho ritrovato il mio gioco, cercando di girarmi sul dritto ed essere più solida”.

Sara Errani sul match di domani contro Carla Suarez Navarro

“Ci conosciamo benissimo, abbiamo giocato tantissime volte, in quasi tutti i tornei ci alleniamo assieme, siamo molto amiche quindi ci conosciamo a vicenda. Sarà un po’ una partita di scacchi, un gioco tattico, quindi aspettiamo domani e vediamo come va”.

Sara Errani sui suoi obiettivi stagionali

“Il mio obiettivo è ritrovare la motivazione, rimettermi in gioco, continuare sulla linea che ho seguito questa settimana per ritrovare il mio gioco. Non ho obiettivi di ranking o tornei in particolare, voglio ritrovare la costanza, per poter fare più partite possibili, per ritrovare il ritmo e mettermi sulla strada giusta. Cerco di viverla in maniera positiva, con calma e senza troppa pressione. Vorrei trovare questo, la tranquillità di entrare in campo e lottare, avere l’aggressività giusta e la motivazione giusta”.

Marco Bevilacqua e Lorenza Paolucci

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy