Victoria Azarenka non ci sarà nella finale di Fed Cup

Victoria Azarenka non ci sarà nella finale di Fed Cup

Victoria Azarenka, rientrata nel circuito lo scorso Giugno dopo la nascita del figlio Leo è costretta a rinunciare alla finale di Fed Cup fra Bielorussia e USA a causa della battaglia legale col padre di suo figlio per l’affidamento. Sarebbe la prima vittoria in Fed Cup per la Bielorussia.

Abbiamo tutti notato la scarsa presenza in campo di Victoria Azarenka dopo il suo rientro dalla maternità e anche sentito la sua mancanza. E’ apparsa proprio ieri sull’agenzia di stampa britannica Reuters che la campionessa bielorussa sarà costretta a rinunciare al prossimo incontro di Fed Cup in cui la bielorussia affronterà a Minsk gli Stati Uniti. La ragione della sua assenza è la battaglia legale che Azarenka ha in corso col padre di suo figlio per la custodia del piccolo Leo.

UNA BATTAGLIA LEGALE PER IL FIGLIO – Azarenka ha detto che non può lasciare il bambino in California, dove abita, fino a quando non si arriverà a una decisione in merito all’affidamento. “Mi si spezza il cuore al pensiero di non poter giocare con la mia squadra e aiutarla a vincere in finale, ma la mia attuale situazione mi impone di non lasciare la California” ha detto la 28enne sul suo account Twitter.

IL MIO CUORE SARA’ CON LA BIELORUSSIA – ”Anche se non ci sarò a Minsk per la finale di Fed Cup, il mio cuore sarà sempre col mio paese e con la mia squadra e farò il tifo per loro” La due volte campionessa Slam è tornata a giocare in Giugno, sei mesi dopo la nascita di Leo. A Settembre ha deciso di rinunciare agli Us Open perché la battaglia legale per la custodia del piccolo era già cominciata. La Bielorussia, che giocherà l’11 e il 12 Novembre non ha mai vinto una Fed Cup, mentre gli USA hanno vinto il loro 17esimo titolo nel 2000

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy