Alexander Zverev: “Vincere uno Slam? È ancora presto”

Alexander Zverev: “Vincere uno Slam? È ancora presto”

Il giovane tedesco, dopo la vittoria all’Atp di Montpellier manifesta tutta la sua soddisfazione, pur restando con i piedi per terra.

Commenta per primo!

Chiamare giovane promessa Alexander Zverev, oramai ha senso solo per questioni anagrafiche, perché il tedesco oramai è una realtà consolidata, che giorno dopo giorno prosegue la sua maturazione sportiva, inanellando risultati su risultati, prendendosi il lusso di mettere nel suo carnet di vittime illustri, campioni affermati che lo precedono in classifica.

Il più giovane dei fratelli Zverev, dopo un inizio di stagione scoppiettante, che l’ ha visto conquistare il torneo di Montpellier, superando gente del calibro di Gasquet e Tsonga, e che già a Melbourne si era messo in mostra, costringendo Nadal a sudare le proverbiali sette camicie, ha raggiunto il suo best ranking, che a soli diciannove anni lo colloca in diciottesima posizione.

Per quanto riguarda il futuro, Alex si dice fiducioso, ma a chi gli chiede se il prossimo traguardo sarà quello di trionfare in un Major, il tedesco risponde: “Non sono ancora pronto per battere gente del calibro di Federer e Nadal, in quei tornei; io e il mio team lavoriamo con impegno ogni giorno, e siamo soddisfatti dei risultati che stiamo raggiungendo, ma temo che passeranno ancora un paio di anni, prima di poter tentare di conquistare uno Slam”.

Per ora la certezza è che Zverev sarà sicuramente uno dei protagonisti del Master riservato agli under 21, che da quest’ anno, (per quattro anni) si disputerà a Milano.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy