Felix Aliassime, il giovanissimo canadese diventerà professionista

Felix Aliassime, il giovanissimo canadese diventerà professionista

A soli sedici anni Felix-Auger Aliassime ha deciso per il grande salto. Dal 2017 giocherà solo nel circuito maggiore.

Commenta per primo!

LA VOGLIA DI BRUCIARE LE TAPPE- A sedici anni e 34 giorni il giovane canadese Felix Auger-Aliassime vince gli Us Open Junior 2016 e diventa il più giovane tennista della categoria maschile ad aggiudicarsi questo torneo. Felix, nato a Montreal l’8 agosto del 2000, è il più promettente talento tra i nati negli anni 2000; le sue doti atletiche e tennistiche non sono più una sorpresa. Inoltre vi è da sottolineare che  il contesto in cui Felix sta crescendo vanta un movimento Junior di valore assoluto. La top 10 dello Junior Ranking vede infatti al momento ben tre canadesi :Aliassime, Sigouni e Shapovalov. Quest’ultimo vincitore del torneo di Wimbledon ed autore di una clamorosa vittoria contro Nick Kyrgios nel Master 1000 di Toronto. Facile ipotizzare che da questo gruppo  possa venir fuori un futuro top 10.

IL GRANDE SALTO E I GRANDI RISCHI- Felix ha già fatto un breve passaggio nel tennis degli adulti. Nel corso di questo 2016 ha fatto il suo ingresso nei primi 600 al mondo ed ora staziona intorno alla posizione numero 800. A dispetto del suo viso da bambino e della sua aria dinoccolata, Felix Aliassime mostra la determinazione e la voglia di arrivare dei grandi. Le esperienze fatte nel circuito maggiore sono, in effetti, piuttosto incoraggianti. I quarti di finale raggiunti  nel Challenger di Granby e la finale di un Future in Spagna sembrano un buon viatico per il futuro prossimo. Eppure non va dimenticato che il grande salto reca con se molti rischi. Il percorso da compiere per affermarsi nel tennis maggiore può risultare devastante, ed è accaduto molte volte. Tante promesse si sono poi rivelate meteore; tante stelle juniores hanno faticato nel circuito maggiore, al punto da trascorrere gran parte della carriera nelle parti meno importanti del ranking. Ma Felix ha deciso; il 2017 lo vedrà giocare soltanto tra i professionisti. Vedremo ciò che accadrà. Se si tratterà di un saggio apprendistato che prelude a grandi successi, o se invece si tratterà di un velleitario salto nel buio, solo il tempo lo dirà.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy