Al via le qualificazioni al Foro italico

Al via le qualificazioni al Foro italico

Ormai il consueto appuntamento stagionale del tennis italiano è alle porte. Oggi intanto parte il torneo di qualificazione del maschile che vede diversi atleti azzurri impegnati e qualche nome eccellente.

Le qualificazioni sono sempre un evento a parte molto interessante negli internazionali BNL: si inizia a sentire l’aria di evento e tutti gli appassionati di tennis dello stivale sono pronti a buttare un occhio per vedere l’andazzo dei match. Oggi è il giorno del via e questo weekend garantirà ai sette vincitori dei due turni l’accesso al main draw del torneo del foro italico. Andiamo un po’ a vedere chi potrebbe passare.

PARTE ALTA – Il primo quartetto che vediamo, nel settore alto, è capeggiato da Jan Leonard Struff (n.44). Nettamente favorito rispetto alla concorrenza: se a vedrà al primo turno con il giapponese Taro Daniel. Il vincitore incontrerà colui che uscirà dallo scontro Pellegrino – Istomin: sulla carta non c’è partita, ma la terra non è la superficie dell’uzbeko, e un Pellegrini in palla potrebbe inscenare una bella sorpresa.

Il secondo qualificato uscirà dal quartetto Mannarino – Caruso e Copil – Donaldson. Per Salvatore il pronostico sembra essere chiuso: Mannarino sulla terra gioca, ed è pure reduce dal terzo turno di Montecarlo. Probabile scontro decisivo contro Copil, che non ha sfigurato a Madrid.

Terzo quartetto: la testa di serie è Bellucci, ma il brasiliano quest’anno non sta ottenendo grandi risultati (Houston a parte), Dzumhur è un giocatore interessante ma imprevedibile. Per l’altro match si confronteranno Monteiro, giovane ma ancora immaturo, ed Herbert che, dopo i miglioramenti del 2016, galleggia sempre intorno all’80esima posizione. Pronostico molto aperto.

Per il quarto qualificato abbiamo Bedene – Lacko e Olivo – Kukushkin. Sulla carte il favorito è lo sloveno naturalizzato britannico: Bedene sta infatti giocando bene e a Budapest partendo dalle qualificazioni è arrivato sino alla finale. Lacko finora ha accuratamente evitato la terra rossa, come Kukushkin, che non si mai trovato molto a suo agio sul lento. Olivo invece ha il vantaggio di giocare sulla sua superficie, ma gli unici acuti sono stati la qualificazione a Montecarlo e i quarti a Quito.

Giannessi roma

PARTE BASSA – Difficile, difficilissimo per Luca Vanni riuscire ad avere la meglio di Kevin Anderson: il sudafricano ha nel servizio la sua arma principale e sul veloce non è certamente il bel giocatore che conosciamo e che è arrivato ad essere numero 10, ma comunque sarà difficile per il toscano portare a casa l’incontro. Il vincitore se la giocherà con chi uscirà fuori da Giannessi – Escobedo. Il californiano è avanti nel ranking, ma speriamo che il calore del pubblico di casa possa esaltare lo spezzino.

Il sesto quartetto è composto da terraioli puri: due vecchie volpi del rosso come Santiago Giraldo e Carlos Berlocq si incontreranno subito, vedo l’argentino favorito, anche per la capacità di rinascere e tornare a livelli competitivi a 34 anni e dopo essere sceso qualche tempo fa oltre la posizione numero 150. Avrebbe potuto mollare tutto, non l’ha fatto, tanto di cappello. Il vincitore giocherà contro il vincente tra Arnaboldi e Estrella Burgos: il dominicano è uno dei più complessi da affrontare in queste situazioni, ed è nettamente avvantaggiato rispetto ad Andrea, e anche il ranking parla chiaro. Un eventuale sfida tra i due terraioli potrebbe comportare un match in tre set da durate quasi illegali.

L’ultimo qualificato uscirà fuori da due match che vedono come protagonisti due giocatori che dovrebbero essere teste di serie nei main draw, e non nelle quali: Almagro – Sonego e Dolgopolov – King. Sonego è un bel giocatore che sta affrontando proprio adesso il passaggio al circuito dei challenger, è troppo acerbo e anche se Almagro è ben lontano dai suoi livelli non dovrebbe esserci gara. Non c’è gara neanche nel talento tra l’ucraino e King, ma la follia del primo potrebbe comportare un ribaltamento di pronostico.

Orario completo degli allenamenti

Tabellone qualificazioni maschile

Tabellone qualificazioni femminile 

Main draw maschile

Main draw femminile 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy