Andreas Seppi amareggiato: “È un periodo no”

Andreas Seppi amareggiato: “È un periodo no”

Il bolzanino dopo la sconfitta 7-6 6-3 con Almagro: “Mi è calata un po’ la voglia, ma tornerà”

Commenta per primo!

Non è in forma, Andreas Seppi, e non ha paura ad ammetterlo. Dopo un buonissimo primo set contro Nicolás Almagro, perso 7-6 dopo essere stato in vantaggio 5-2 al tie break, il bolzanino ha ceduto con facilità il secondo, 6-3 il risultato.

“Nel primo set – ha dichiarato Seppi – avevo la sensazione di poter fare di più, ma poi non riuscivo a farlo. Nel tie break ho perso due punti lunghi e importanti che avevo in mano, è un po’ che perdo così…”. Su una cosa è certo, Seppi, questo suo calo non è fisico. “Il fatto è che negli ultimi due anni ho giocato poco su questa superficie, perché in questo periodo sono sempre stato fermo. Forse mi manca un po’ il ritmo, arrivo spesso in ritardo sulla palla e non i sposto come vorrei, ma fa tutto parte di questo momento no”. La sconfitta brucia, e infatti Seppi si è presentato in sala conferenze piuttosto giù di morale, ma non è inaspettata: “non immaginavo molto di più da questo torneo – ha concluso Andreas – perché è un periodo che sto giocando anche peggio di così. L’occasione persa nel primo set era difficile da mandar via dalla testa, sono stato veramente a un passo dall’aggiudicarmelo. Mi è un po’ calata la voglia, ma tornerà presto”.

 

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy