Atp Roma: Fognini si arrende a Nadal

Atp Roma: Fognini si arrende a Nadal

Rafael Nadal si è imposto su Fabio Fognini con il punteggio di 4-6 6-1 6-2, in poco più di due ore di gioco. Il tennista italiano, dopo aver conseguito la vittoria della prima partita in modo brillante, ha evidenziato un prolungato calo di tensione, che l’ha portato a cedere i due parziale successivi nettamente.

di Federico Gasparella

La cronaca della gara tra Rafael Nadal e Fabio Fognini:

PRIMO SET – I due contendenti hanno dato vita ad un’ interlocutoria fase di studio nei primi game del parziale, dove non hanno alzato particolarmente i ritmi di gioco, indugiando in prolungati palleggi. All’interno dei rispettivi turni di battuta, tuttavia, non sono risultati solidi a sufficienza, concedendo reciprocamente diverse occasioni per raggiungere il break. Al quarto gioco, Fognini non ha concretizzato due opportunità per conservare il servizio e portarsi sul due pari, facendosi rimontare ai vantaggi e, infine, cedendo il primo break dell’incontro. L’azzurro ha poi tentato di recuperare nel gioco successivo, ma non ha saputo concretizzare una palla break avuta a disposizione. Nelle fasi centrali della frazione l’intensità degli scambi è aumentata notevolmente. Al settimo gioco, di risposta al servizio dello spagnolo, Fognini ha realizzato con insistenza una serie di colpi dalle lunghe e fastidiose traiettorie, che hanno mandato fuori ritmo Nadal, fino ad indurlo a commettere una serie di errori e a concedergli tre palle break. Ciò nonostante, l’azzurro solo ai vantaggi è riuscito ad aggiudicarsi il contro break. Fognini, a quel punto, ha preso in mano il pallino del gioco, riuscendo a condurre gli scambi secondo i propri intendimenti e continuando a costringere Nadal a commettere l’errore: al nono gioco Fognini ha conquistato il break del vantaggio e nel game successivo ha fatto proprio il set, vincendo ben cinque giochi di fila.

SECONDO SET – Come prevedibile, il campione spagnolo ha dato vita ad una reazione veemente nella seconda frazione, che lo ha portato a conseguire la vittoria di numerosi duelli da fondo campo e a prendere completamente il sopravvento sul tennista italiano. Quest’ultimo, di contro, ha evidenziato un brusco e prolungato calo di tensione, dove è stato capace di esprimersi con efficacia solo a fasi alterne. In merito al punteggio, Nadal si è portato sul 4-1 in breve tempo, con un break di vantaggio. Al quinto game si è assicurato la vittoria del parziale, guadagnandosi un altro break. Infine, ha chiuso il set del pareggio con lo score di 6-1.

TERZO SET – L’azzurro, dopo aver conservato con determinazione il primo turno di battuta della frazione, ha evidenziato nuovamente le difficoltà mostrate nel corso del parziale precedente. Di conseguenza, ha diminuito oltremodo l’intensità del suo tennis, permettendo a Nadal di prendere il comando delle operazioni. In merito al punteggio, questa condizione sfavorevole ha fatto si che Fognini concedesse il servizio a zero al terzo gioco. Nelle fasi centrali della frazione, tuttavia, pur essendo costretto a ricorrere, l’azzurro in qualche maniera è rimasto agganciato allo spagnolo. Quest’ultimo, invece, senza soluzione di continuità rispetto alla seconda partita, ha continuato imperterrito a giocare lucidamente e senza commettere grandi sbavature. Al settimo game, l’italiano ha ceduto un altro break, determinante questa volta, che l’ha condotto a cedere in maniera definitiva il set per 6-2 e la partita.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Teresa Albertella - 7 mesi fa

    Grandissimo Rafa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Radu Rodica - 7 mesi fa

    Bravissimo Fabio a strappare un set a Nadal!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Carla Miracca - 7 mesi fa

    Un grande Fogna!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Daniele Piovesan - 7 mesi fa

    Bravo comunque Fabio a strappare un set a Rafa!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy