Atp Roma: Fognini supera Gojowczyk in due set e sale ai quarti

Atp Roma: Fognini supera Gojowczyk in due set e sale ai quarti

Fabio Fognini si è aggiudicato l’accesso ai quarti di finale, prevalendo sul tedesco Peter Gojowczyk, con il punteggio di 6-4 6-4. Il tennista ligure dovrà affrontare il vincente della sfida tra Rafael Nadal e Denis Shapovalov. E’ avanzato al turno successivo anche Pablo Carreno Busta. Il giocatore nato a Gijón ha sconfitto Aljaz Bedene per 6-4 6-7 6-2. Mentre nel confronto tra Juan Martin Del Potro e David Goffin, l’argentino si è ritirato alla fine del secondo parziale per un infortunio alla gamba sinistra.

di Federico Gasparella

La cronaca della gara tra Fabio Fognini e Peter Gojowczyk:

PRIMO SET – Fognini ha disputato un avvio di gara discreto, rivelando di non aver perso lo smalto dopo la sfida estenuante affrontata ieri contro Thiem. Il sua avversario, tuttavia, si è rivelato all’altezza e non si è fatto per nulla intimidire dal clima intorno a lui, tutto favorevole all’azzurro. In particolare, è stato in grado di prodigarsi in efficaci azioni di contenimento e di contrattaccare abilmente attraverso l’esecuzione di veloci diagonali, compiute con entrambi i fondamentali, potendo contare, peraltro, su di un servizio potente e ben giocato. Al quinto gioco si è addirittura portato in vantaggio di un break, approfittando di un transitorio calo di tensione accusato dal ligure. Quest’ultimo, si è comunque rimesso in carreggiata prontamente ed ha realizzato ben quattro game di fila, chiudendo il parziale per 6-4 in 42 minuti di gioco.

SECONDO SET – La striscia positiva compiuta da Fognini è proseguita anche al principio della seconda partita, quando ha conservato il turno di battuta in apertura, portando a cinque il numero di game vinti consecutivamente. Gojowczyk, tuttavia, ha continuato ad esprimersi con personalità, rendendosi costantemente pericoloso nelle fasi di palleggio e rimanendo agganciato nel punteggio all’italiano. All’ottavo game, il tennista tedesco ha rischiato di cedere il break, a seguito di una serie di gratuiti commessi nel corso degli scambi, sebbene sia stato in grado di risollevarsi grazie al servizio e di raggiungere Fognini sul 4-4. Il punto di svolta, in conclusione, c’è stato sul 5-4, quando l’italiano si è reso particolarmente aggressivo di risposta al servizio del tedesco, costringendolo dapprima ad andare vantaggi del game e successivamente a cedergli il break decisivo, grazie la quale si è aggiudicato il set per 6-4 e la gara.

Le altre partite:

Pablo Carreno Busta ha avuto ragione dello sloveno Aljaz Bedene, con il punteggio 6-4 6-7(3) 6-2. Si è trattato di un confronto molto lottato, che lo spagnolo alla fine è riuscito ad aggiudicarsi grazie ad una migliore gestione delle forze nel corso della partita. Nel set decisivo infatti ha potuto contare su di una maggiore freschezza atletica rispetto al proprio avversario. Ai quarti di finale troverà il vincitore del confronto tra Marin Cilic e Benoit Paire. Relativamente al confronto tra David Goffin e Juan Martin Del Potro, l’argentino è stato costretto al ritiro a causa di un infortunio muscolare subito all’altezza del linguine. I due giocatori si trovavano al termine del secondo parziale, sul punteggio di 6-2 4-5. La prima partita se l’era aggiudicata il belga.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Wikawiki - 4 mesi fa

    Belle persone!!! Ancora un po di tempo e vedremo tale gente alle comete di Kalashnikov! ecco http://crimins.eu/2018/05/14/la-nave-marina-cometa-di-produzione-kalashnikov-in-crimea-ha-superato-le-prove-di-marcia/

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Massimo Mangiarotti - 4 mesi fa

    E contro Rafa il sogno finirà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Quale sogno? Di chi? Lasciatelo giocare, e che perda o vinca non è importante.. Roba da matti..

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy