IBI 2016: Fognini ed Errani le speranze italiane, Djokovic e Williams favoriti per la vittoria finale

IBI 2016: Fognini ed Errani le speranze italiane, Djokovic e Williams favoriti per la vittoria finale

Manca sempre meno all’inizio degli Internazionali Bnl d’Italia, torneo che ogni italiano/a vorrebbe giocare almeno una volta nella sua vita. Con il ritiro della Pennetta le speranze italiane al femminile sono tutte riposte in Sara Errani,finalista qui nel 2014. Nel maschile invece la pressione è tutta sulle spalle di Fabio Fognini.

Manca sempre meno all’inizio degli Internazionali Bnl d’Italia, torneo che ogni italiano/a vorrebbe giocare almeno una volta nella sua vita. Con il ritiro della Pennetta le speranze italiane al femminile sono tutte riposte in Sara Errani,finalista qui nel 2014. Nel maschile invece la pressione è tutta sulle spalle di Fabio Fognini.

Roma è quel luogo dove i più grandi tennisti italiani hanno fatto la storia, dalle vittorie di Panatta e Pietrangeli fino alla finale raggiunta nel 2014 da Sara Errani, passando per la storica semifinale conquistata da Filippo Volandri nel 2007. Quest’anno il pubblico di Roma ripone la propria fiducia in Sara Errani, n20 del mondo, che qui al Foro si è fatta conoscere bene quando 2 anni fa arrivò fino all’ultimo atto del torneo,infortunata, perse da Serena Williams.
La bolognese quando gioca sulla terra sembra molto ispirata e dimostra di sapersela giocare anche con le più forti, questi fattori fanno sperare il pubblico di Roma in un’altra impresa anche se c’è un punto interrogativo sulle sue condizioni fisiche dopo l’infortunio patito in Fed Cup.

Roberta Vinci nonostante l’ottava posizione del ranking non è tra le favorite per il pubblico italiano, però la tarantina sta giocando il suo miglior tennis e quest’anno ha battuto grandi colossi come Ivanovic e Jankovic e se l’è giocata alla pari contro la Radwanska a Doha, dunque la pugliese potrebbe dire la sua nel torneo romano.

tennis-camila-giorgi-roma-fb-800x600

Quello della Giorgi invece è un rebus, dopo la rottura con la FIT e dunque la non partecipazione allo spareggio di Fed Cup con la Spagna, la tennista di macerata potrebbe decidere anche di dare forfait agli Internazionali di Roma come segno di completo distacco dalla Federazione, oppure potrebbe trovare la consacrazione proprio qui a Roma e magari riappacificarsi con il tennis italiano.
Nel maschile invece tutto il pubblico conta sul tennista ligure Fabio Fognini, il quale l’anno scorso ha infiammato tutto il Pietrangeli con la sua vittoria sul bulgaro Grigor Dimitrov e forse proprio con quella vittoria ha stretto un certo legame con la gente del Foro.

Tuttavia dobbiamo comunque affermare che i chiari favoriti per la vittoria del tornei sono i due numeri 1 del mondo, da una parte Serena Williams che cerca il quarto successo qui a Roma e dall’altra Novak Djokovic che vuole prepararsi al meglio in vista del Roland Garros. Però bisogna far’attenzione anche a chi li precede in classifica poiché la Kerber e la Muguruza sembrano aver ritrovato il loro miglior tennis e sono pronti a dare battaglia all’americana, mentre Federer e Nadal vogliono fermare il dominio del serbo e soprattutto lo svizzero vuole conquistare quel titolo di Roma che gli è sfuggito fin troppe volte in finale.

di Lino Di Bonito

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy