Internazionali Bnl d’Italia, programma e orari di domenica 13 maggio: il ritorno di Stan Wawrinka, le sfide di Baldi, Sonego e Giorgi

Internazionali Bnl d’Italia, programma e orari di domenica 13 maggio: il ritorno di Stan Wawrinka, le sfide di Baldi, Sonego e Giorgi

In programma i primi turni Atp degli Internazionali Bnl d’Italia e i turni finali di qualificazione: sul Centrale in campo Sonego nel primo turno contro il francese Adrian Mannarino, seguito da Wawrinka-Johnson e Ferrer-Sock. Sul Campo 2 Camila Giorgi contro la statunitense Danielle Collins.

di Michele Alinovi, @MicheleAlinovi1

Domenica 13 maggio inizia ufficialmente la 75esima edizione degli Internazionali Bnl d’Italia, al Foro Italico, con l’inizio di alcuni primi turni maschili e dei turni finali di qualificazione al main draw maschili e femminili. Tanti i campioni in campo: da Stan Wawrinka, che ritorna dopo un lungo periodo di stop, a David Ferrer e Jack Sock, ma anche Mischa Zverev e Sam Querrey. Tre gli italiani in campo: la wild card Lorenzo Sonego, che sfiderà in un primo turno non impossibile il francese Adrian Mannarino (primo match sul Centrale alle ore 12), Filippo Baldi, nell’ultimo turno di quali contro lo spagnolo Guillermo Garcia-Lopez (secondo match a partire dalle 11 sul Pietrangeli) e Camila Giorgi, anch’essa alla ricerca di un posto nel main draw, contro la statunitense Danielle Collins (secondo match non prima delle 12 30 sul Campo 2).

CENTRALE – Il primo stadio del Foro Italico viene inaugurato alle 12 dall’italiano Lorenzo Sonego, 23 anni e n. 142 del mondo, già nel tabellone principale grazie alla wild card ottenuta per la vittoria delle Pre-Qualificazioni del torneo, dove ha battuto in finale Filippo Baldi (le altre tre sono state concesse dagli organizzatori a Andreas Seppi, Marco Cecchinato e Matteo Berrettini). L’avversario, il francese picchiatore Adrian Mannarino, 29 anni e n. 27 del mondo, è molto ostico ma non impossibile per un giovane in forma e assetato di successi. A seguire, il ritorno dello svizzero Stan Wawrinka (finalista agli IBI nel 2008, sconfitto in finale da Novak Djokovic), che non giocava dallo scorso febbraio (Atp 250 di Marsiglia) a causa dei soliti problemi al ginocchio destro. Contro di lui il tignoso statunitense Steve Johnson, classe ’89 e n. 55 del mondo, che sulla terra ha vinto due titoli, a Houston, e non darà certo vita facile al campione di Losanna. Chiude la programmazione un altro finalista al Foro (nel 2010, sconfitto da Nadal), l’ex n. 3 al mondo David Ferrer, ben lontano dai tempi migliori (attualmente è alla 34esima posizione): dall’altra parte della rete l’americano Jack Sock (tds n. 13), che sulla terra sa giocare (ha vinto un titolo a Houston) e parte leggermente favorito sulla carta.

BALDI E GIORGI – Negli altri campi le sfide interessanti non mancano: sulla NextGen Arena apre alle 12 il maggiore dei fratelli Zverev, Mischa, in una promettente sfida contro Federico Delbonis. Sul Pietrangeli, dopo Sabalenka-Vikhlyantseva, l’eroico Filippo Baldi, che oggi ha vinto un’autentica maratona contro l’ungherese Marton Fucsovics, n. 61 del mondo (dove ha annullato un match-point). Il 22enne milanese, n. 368 del mondo è impegnato nell’ultimo turno di qualificazione contro il terraiolo spagnolo Guillermo Garcia-Lopez, n. 69, che sulla carta è complicatissimo ma, vista la prestazione odierna, non è da ritenersi completamente chiuso. Al Pietrangeli chiude l’interessante sfida di primo turno fra il NextGen greco Stefanos Tsitsipas e il 27enne serbo Dusan Lajovic. Sul Campo 1 è da segnalare l’interessante sfida di quali fra la giovane croata Donna Vekic (compagna di Wawrinka) e la vincitrice della medaglia d’oro alle Olimpiadi 2016, l’0rmai leggendaria portoricana Monica Puig (terzo match a partire dalle 11). Sul campo 4 altri due match gustosi di qualificazione: Siniakova-Kanepi (primo match alle 11) e Jaziri-Youzhny (terzo match). Cancellata invece la partita fra il giovane americano Tiafoe e il serbo Troicki, il cui ritiro ha proiettato lo statunitense direttamente nel main draw. Unica italiana in campo è Camila Giorgi che sfiderà nel Campo 2 (non prima delle 12 30) la statunitense Danielle Collins, che si era distinta a Indian Wells e al Miami Open dello scorso marzo, dove aveva battuto tenniste del calibro di Coco Vandeweghe e Venus Williams. Una vittoria di Camila, e il suo seguente ingresso nel tabellone principale femminile, potrebbe coincidere con la vera fine delle ostilità fra la maceratese e la FIT, a causa delle quali Camila aveva deciso di disertare l’appuntamento romano.

Programma domenica 13 maggio:

Schermata 2018-05-12 alle 14.45.55

 

Tabellone principale maschile e femminile:

Schermata 2018-05-12 alle 15.37.34Schermata 2018-05-12 alle 15.37.49

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy