Wta Roma: Garbiñe Muguruza e Irina-Camelia Begu volano in semifinale

Wta Roma: Garbiñe Muguruza e Irina-Camelia Begu volano in semifinale

Dopo un combattutissimo match contro Timea Bacsinszky, Garbiñe Muguruza riesce a imporsi con lo score di 7-5 6-2 e a guadagnare il pass per le semifinali degli Internazionali BNL d’Italia. Avanza al penultimo atto anche Irina-Camelia Begu che piega in due set l’indomita nipponica Misaki Doi.

MUGURUZA LA PRIMA SEMIFINALISTA – Bellissima sfida quella che sul Centrale apre i quarti di finale degli Internazionali BNL d’Italia. Alla fine è Garbiñe Muguruza ad avanzare alle semifinali battendo la resistentissima Timea Bacsinszky per 7-5 6-2. Per la finalista dell’ultimo Wimbledon si tratta del quarto successo in quattro sfide contro la vincitrice del recente torneo International di Rabat. Soprattutto nel primo set la numero tre del seeding ha avuto molta difficoltà a scardinare il buon gioco della tennista svizzera di origini ungheresi. Nel sesto gioco, è la Bacsinszky la prima a portarsi avanti di un break, ma viene immediatamente ripresa dalla spagnola che impatta sul 4-4. L’esito del primo segmento sembra avviarsi al giusto tiebreak, ma nel dodicesimo gioco, sul 6-5 per la Muguruza, Timea Bacsinszky non riesce a sfruttare due palle per il 6-6 e alla terza chance la ventiduenne nata a Caracas chiude dopo una battaglia di un’ora e quindici minuti.
Nel secondo set la svizzera non capitalizza tre breakpoint nel terzo game e al sesto arriva il break per la Garbiñe Muguruza che di fatto archivia la sfida. La spagnola conquista gli ultimi quattro giochi riuscendo ad accedere alla sua prima semifinale stagionale. Per lei ci sarà la vincitrice del match pomeridiano tra Madison Keys e Barbora Strycova.

begu-in-t

ANCORA AVANTI LA BEGU – Continua il torneo da favola della rumena Irina-Camelia Begu che alla Grandstand Arena piega l’altra sorpresa di questa settimana Misaki Doi. Nonostante i molti gratuiti da entrambe le parti – saranno 34 contro 24 per l’asiatica alla fine della contesa –, anche questo match è combattuto fin dal principio. Il primo gioco viene risolto solo dopo sei minuti con la Begu che strappa la battuta alla nipponica e, mantenendo il successivo turno di battuta, si porta subito con la testa avanti. I break si susseguono tra il quinto e il settimo gioco con la tennista nata a Bucarest che si porta sul 5-2 con l’opportunità di servire per il set. Nessuno problema per Irina-Camelia Begu che lascia a 0 la brevilinea tennista di Yokohama e intasca il primo set.
Nel secondo parziale è Misaki Doi a strappare il primo break: nel game numero quattro la Begu pasticcia un po’ e non inquadrando il campo consegna il vantaggio all’avversaria. La mancina giapponese, però, riesce a tenere il prezioso break solo una manciata di minuti: la venticinquenne rumena, infatti, si riprende subito il break appena perduto riportandosi, poi, sul 3-3. Due palle break per la Doi, quattro (di cui tre consecutive) per la Begu nei game successivi, ma nessuna delle due riesce ad attuare l’allungo decisivo. Il set, perciò, si decide al tiebreak: il servizio si rivela un deficit per entrambe con il cambio di campo che arriva sul 4-2 per la numero trentacinque del mondo. La Begu non sciupa il vantaggio e chiude al secondo matchpoint utile volando alla sua prima semifinale dell’anno.
Ora la venticinquenne di Bucarest – straordinaria in questo scorcio d’anno dove ha raggiunto i quarti di Charleston e Madrid – attende l’esito del quarto di stasera tra Serena Williams e Svetlana Kuznetsova per conoscere la prossima sfidante di questo suo esaltante torneo.

Internazionali BNL d’Italia – Quarti
[3] G. Muguruza b. [11] T. Bacsinszky 7-5 6-2
I. C. Begu b. M. Doi 6-2 7-6(3)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy