Andre Agassi: “Roger gioca a tennis in modo diverso rispetto agli altri”

Andre Agassi: “Roger gioca a tennis in modo diverso rispetto agli altri”

L’ex campione americano ha anche parlato dei NextGen, che secondo lui hanno ancora enormi margini di miglioramento.

Andre Agassi, in un’intervista a Le Matin, ha usato parole al miele per parlare di uno dei principali rivali del suo assistito Djokovic: “Roger Federer gioca a tennis in un modo diverso rispetto agli altri, in tutto. Ha un facilità di colpi, una precisione e uno splendore unici.” L’otto volte campione Slam ha poi aggiunto anche una precisazione: “Quando dico “facilità di colpi” non voglio dire che siano facili, non mi fraintendete. Ma sembra che Roger controlli tutto, e che abbia una soluzione per ogni problema. Con così tante opzioni, è in grado di evitare l’intimidazione fisica che molti giocatori utilizzano. Sa di poter giocare con eleganza, intelligenza, e sa anche di potersi prendere tempo per guarire eventuali acciacchi fisici, imparando sempre qualcosa di nuovo. Non possiamo negare che la sua immagine marcherà per sempre il nostro sport.”

L’ex tennista americano ha poi rivolto la sua attenzione verso le NextGen: “I loro colpi sono forti e loro si muovono velocemente. Quando ho visto Kyrgios ho pensato: “Che shock!“, perchè il tennis si sta evolvendo. Credo che il “problema” dei giovani sia proprio che sono giovani, e che quindi devono migliorare molto tecnicamente, tatticamente e fisicamente. Resta comunque il fatto che sia quasi folle vedere Rafa e Roger, ma anche Nole e Murray, essere riusciti ad evolversi con un percorso così coerente.”

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Luca Carboni - 1 settimana fa

    Continuo a kiedere i perché non Federer non organizzi un’esibizione con le racchette in legno; paura del confronto con Borg è McEnroe???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Alice Bellini - 2 settimane fa

    Enrico Bertelli leggi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Valter Vogliotti - 2 settimane fa

    Proprio così,e secondo il mio modesto parere avrebbe potuto e dovuto vincere molto di più….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Trimonti Maurizio - 2 settimane fa

    Il tennista contro i falegnami della racchetta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Fausto Achilli - 2 settimane fa

    Te lo ricordi bene!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy