Carlos Moyá: “Vedremo il miglior Nadal l’anno prossimo”

Carlos Moyá: “Vedremo il miglior Nadal l’anno prossimo”

Durante una cerimonia tenutasi nei giorni scorsi, l’ex tennista Carlos Moyá ha rilasciato varie dichiarazioni su Rafael Nadal, Novak Djokovic, Roger Federer e Garbine Muguruza.

Durante una cerimonia tenutasi nei giorni scorsi, l’ex tennista Carlos Moyá ha rilasciato varie dichiarazioni su Rafael Nadal, Novak Djokovic, Roger Federer e Garbine Muguruza.

Lo spagnolo ha espresso i suoi pensieri sul tennis di oggi, a partire da una considerazione sull’amico e connazionale Nadal. “Nadal avrà molte possibilità di vincere un Grande Slam nella prossima stagione, ma la sfida per riconquistare la posizione di numero uno del mondo è qualcosa di più lontano perchè serve una regolarità incredibile. “Penso che Nadal recupererá al meglio. In questi ultimi due mesi è apparso in buona forma e vedremo Rafa al meglio l’anno prossimo”.

Effettivamente il maiorchino negli ultimi atti di questa stagione, ha giocato un buon tennis e mostrato una buona attitudine ai match.
Inoltre, ha detto Moya “un cambio di allenatore non avrebbe risolto i problemi che il giocatore manacorense ha subito nel 2015, è necessaria la stabilità del suo team di una vita al suo fianco”.

Tuttavia, ha ammesso che le probabilitá di successo di Rafa dipenderanno anche dall’attuale numero uno: “Djokovic è a un livello fuori dal normale, ha vinto un numero di titoli che parlano da soli e ha completato una delle migliori stagioni di sempre. Nadal deve aspettare, perchè se Djokovic continua così, sarà molto complicato. Ci sarà un momento in cui il livello di Djokovic sarà più basso e allora Rafa avrà la sua occasione”.

Djokovic ATP Finals

Dobbiamo ricordare che il serbo quest’anno ha disputato la seconda miglior stagione di sempre nella storia vincendo ben 11 titoli, soltanto dietro il 2006 di Roger Federer, anno in cui alzò ben 12 trofei, ed è proprio sullo svizzero che ha voluto poi rilasciare due parole: “Federer continuerà a giocare un altro paio di anni in perché continua a godersi il tennis giocando su buoni livelli e divertendosi. Come spettatore e amante del tennis, è un bene che continui a giocare”, ha detto Moya.

Per quanto riguarda la giovane Garbine Muguruza, la più grande rivelazione della stagione in WTA, la valutazione rilasciata è molto positiva: “Sicuramente ha il potenziale per essere il numero uno”. Inoltre, l’ex tennista di Palma de Maiorca ha favorito la scelta di Conchita Martinez come capitano della squadra di Coppa Davis.

Infine, Moya ha rilasciato questa riflessione sul futuro del tennis maschile spagnolo “non è così roseo come in questi ultimi 20 anni. Passeremo alcuni anni in cui sarà difficile portare a casa un titolo del Grande Slam e diventare il numero uno nel mondo per un giocatore spagnolo. Dobbiamo continuare a lavorare e fare le cose giuste”.

di A.De Paola

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy