Federer-Djokovic: le dichiarazioni piccanti del post partita

Federer-Djokovic: le dichiarazioni piccanti del post partita

Commenta per primo!

Al termine del big match di ieri tra Novak Djokovic e Roger Federer, il serbo nelle dichiarazioni post partita non ha usato parole di vero elogio verso lo svizzero rilasciando un’intervista che ha fatto discutere. “Ci sono quei giorni in cui non ti senti al meglio,nemmeno vicino al livello dei migliori- ha ammesso Nole- Roger è stato bravo a variare i suoi colpi, ha servito bene io ho commesso molti errori non forzati e nel secondo set, gli ho consegnato il match ma questo è lo sport, può accadere, l’importante è avere ancora la possibilitá di qualificarsi. Sotto il punto di vista tattico, ha giocato un ottimo match aspettando una mia palla meno profonda per attaccare ma questo gli è stato permesso dalla mia giornata negativa e dalla mia mancanza di profondità nei colpi. Ho bisogno di riflettere su quello che è accaduto questa sera e andare avanti.

Roger Federer non si aspettava di vincere. ” Non mi sarei aspettato una vittoria del genere visto il 2015 incredibile del serbo, c’è stata meno pressione nell’affrontare questo match. So che è una grande vittoria mi potrebbe aiutare e dare fiducia per la prossima partita e per il resto del torneo. Stavo giocando bene sia da fondo che al servizio ma soprattutto quando Novak ha recuperato il break di svantaggio, ho mantenuto la calma e questo mi ha permesso di giocare al meglio e vincere il match.

Novak è ancora il favorito del torneo. Favorito sicuramente nel match contro Berdych, il serbo sa che stara dovrá prendere per arrivare in fondo e visto il suo 2015 rimane il favorito principale per queste Finals.

” Penso che un giocatore di tennis non smette mai di lavorare sul proprio gioco, certo sarebbe fantastico avere molti mesi per prepararsi ma ci sono molte partite, giorni di riposo  e giorni di preparazione. Da quando ho cambiato la racchetta sono pian piano riuscito a tornare ai miei livelli servendo bene e colpendo bene sia di dritto che di rovescio fino ad arrivare a un livello che mi piaceva. Certo l’esperienza aiuta a questi livelli ma puó giocare anche brutti scherzi, sono giovane nella mente  e voglio provare cose nuove, questo mi da la forza per ritenere interessante rimanere in tour” ha dichiarato lo svizzero.

Dopo che i giornalisti hanno riferito a Federe le dichiarazioni di Djokovic in merito al secondo set regalato, lo svizzero ha risposto in maniera stizzita: ” Beh non era come nel primo set ma di certo non è stato orribile, perchè ha giocato in quel modo? Mi piacerebbe rendermi merito onestamente”Un post partita scoppiettante tra i due che si son dati battaglia in campo e fuori.

Fonte tennis world Usa

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy