Maria Sharapova risponde a Wozniacki: “Io sono agli ottavi degli Us Open, lei dov’è?”

Maria Sharapova risponde a Wozniacki: “Io sono agli ottavi degli Us Open, lei dov’è?”

La russa risponde alle critiche dell’ex n. 1 danese, che aveva criticato la scelta degli organizzatori di farla giocare sempre sull’Arthur Ashe Stadium: “Se mi mettessero in un parcheggio del Queens sarei comunque contenta”.

Maria Sharapova è tornata in grande stile agli Us Open 2017: stanotte ha battuto in due set ( 7-5, 6-2) la 18enne wild card americana Sofia Kenin e si è garantita così un posto agli ottavi di finale. L’ex n. 1 siberiana, vincitrice di 5 prove Slam, dopo il suo ritorno è stata oggetto di numerose critiche da parte di colleghe e addetti ai lavori, l’ultima dei quali è stata la danese Caroline Wozniacki, battuta al secondo turno dalla russa Ekaterina Makarova. Gli argomenti di polemica sono sempre quelli: la sua positività al doping, per cui – secondo alcuni – avrebbe ricevuto una squalifica troppo lieve e le ben sei wild card che nel 2017 gli organizzatori di vari tornei fra cui gli Us Open hanno deciso di dare a Maria Sharapova. Wozniacki l’altro ieri ha lamentato un’altra questione: il fatto che Masha finora ha giocato sempre sull’Arthur Ashe Stadium, mentre lei era stata ‘relegata’ sul Campo 17.

Dopo la vittoria di stanotte arriva pronta la tagliente risposta di Masha: “Non faccio io la programmazione. E comunque io sono una grande combattente: anche se mi mettessero a giocare in un parcheggio nel Queens di New York [un famoso quartiere della Grande Mela], sarei comunque contenta. Tutto quello che importa è che io ora sono agli ottavi degli Us Open, ma non so bene dove sia lei”.

Per ora Maria Sharapova è sicura di rientrare fra le prime 100 del mondo. La vittoria di stanotte contro la giovane Kenin era quasi scontata, anche se Masha ha parlato di lei come un’avversaria pericolosa: “Non aveva nulla da perdere, è sempre pericoloso per chi sta dall’altra parte. All’inizio non vedevo molto bene la pallina, ho fatto un sacco di gratuiti e non colpivo come volevo”. Parlando del lottato primo set e dei lunghi scambi fra le due giocatrici, Masha ha detto: “Sentivo di dover fare il punto quattro volte”. La russa fa sapere che tra le due giocatrici ci sono buoni rapporti: “Ha avuto parole molto gentili per me nello spogliatoio, è stata molto carina”. D’altronde, Sharapova e Kenin hanno molte cose in comune: entrambe nate in Russia, si sono trasferite in Florida da bambine, Sofia a 6 anni, Maria a 9. Chissà se la giovane Kenin riuscirà anche lei a diventare una grande campionessa.

 

51 commenti

51 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Silvana Cittadino - 3 mesi fa

    Per sempre Masha. .ciao rosiconi invidiosi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Cristina Copello - 3 mesi fa

    Grande Masha! Alla faccia della cretinette invidiose e non vincenti !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Andrea D'Amico - 3 mesi fa

    Masha riempe gli stadi e se le danno una wild card, il ritorno per gli organizzatori c’è di sicuro.
    Ma non perché sia figa (alta 1,88, migliaia di copertine, decine di sponsor, tra i quali la Porsche) ma perché è puro spettacolo. Magari non le vince tutte, ma che le avversarie se la debbano sudare contro di lei è sempre garantito.
    Per la storia del Doping, si è detto tanto e a sproposito. Masha non era, non è e mai sarà una sportiva scorretta. Ha seguito prescrizioni mediche e si è attenuta scrupolosamente. Assumeva un farmaco lecito fino al 2016 e non è stata debitamente avvisata quando hanno ritenuto che lo stesso in qualche modo migliorava le prestazioni. Lo ha ammesso pubblicamente, ha accettato la squalifica senza inscenare drammi e tragedie, è tornata sommessamente a fare il suo tennis, ha rotto il culo a 4 presuntuose che non la volevano più tra i piedi (ivi compresa Roberta Vinci) e continuerà a romperlo anche a quelli che se ne stanno seduti davanti ad una tastiera perché non hanno altro da fare nella vita. Grazie agli Dei del Tennis per averci mandato Maria Sharapova tra noi… <3

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Giacopinelli Diego - 3 mesi fa

    Comandano gli sponsor, quello che muove Sharapova nemmeno le restanti 449 al mondo lo fanno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Antonietta Brugnola - 3 mesi fa

    La solita presuntuosa, arrogante e dopata….io non l’ho mai sopportata…dico MAI…. umiltà questa sconosciuta…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Stefano Gerevini - 3 mesi fa

    Spocchiosa e arrogante come sempre…Non mi sorprende affatto…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Sergio Aguiari - 3 mesi fa

    Parcheggio del Queens? Si in effetti è dove spaccia. Ok tutto torna.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Luca Migliori - 3 mesi fa

    Se le avessero fatto fare le qualificazioni il danno sarebbe stato peggiore. Avrebbe spazzato via le avversarie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Nadia Zanasi - 3 mesi fa

    Brava Maria…comodo lamentarsi quando perdi ..se vince andava vene anche in un campo arato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Alfredo Orrico - 3 mesi fa

    Grande risposta Maria! Wozniacki shurrup!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Gianluigi Guglielmi - 3 mesi fa

    L’obiettivo delle giocatrici del circuito non è più vincere i tornei…ma attaccare Sharapova!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Antonietta Brugnola - 3 mesi fa

      Credo a ragione…lei è odiosa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Gianluigi Guglielmi - 3 mesi fa

      Antonietta Brugnola beh…si impegnassero ad allenarsi…ed a vincere contro di lei!!! Il tennis femminile ormai è fatto di chiacchiere purtroppo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Vito Emmolo - 3 mesi fa

    RIENTRARE MA NO SLAM PER UN ANNO…….
    WILD CARD E TAPPETO ROSSO DA SCHIFO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Vito Emmolo - 3 mesi fa

    QUESTA ESALTATA E ANCHE EX DOPATA PARLA ASSAI.
    FATELA RITIRARE IMMEDIATAMENTE.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alessio Becca - 3 mesi fa

      La gelossiaaaa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Rosaria Del Fante - 3 mesi fa

    Che palle ‘ste tenniste invidiose… provino a vincere invece di prendersela con una solo perché è piu brava…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Alessandra Bragion - 3 mesi fa

    Non doveva sottolineare la sua posizione nel torneo ! Lei non c’entra con le decisioni dei campi da occupare ; se se ne stava zitta faceva più bella figura

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Brava Masha

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Giovanni Salvagni - 3 mesi fa

    L’invidia è una brutta bestia .. vero, Caroline?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Antonio Di Giovanni - 3 mesi fa

    così si parla !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Cristina Failla - 3 mesi fa

    Tu dopata. …Lei NO!!! Rientrare va bene ma avere il tappeto rosso….NO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Riccardo Mocci - 3 mesi fa

      E perché no? Deve stare sui ceci tutta la vita? Ha pagato, è rientrata ed ora viene trattata da campionessa quale è, 4 titoli della Slam contro 0 di Caroline 😉

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Cristina Failla - 3 mesi fa

      Sui ceci no…..trattata come le altre SÌ.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Federica Crescioli - 3 mesi fa

    Monica Magini

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Monica Magini - 3 mesi fa

      .azz!!! C’era da aspettarsela una risposta così!!!
      Sinceramente capisco entrambe!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Luisa Cerulo - 3 mesi fa

    Rifatele il test

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cristina Copello - 3 mesi fa

      Li ha fattj

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Pasquale Angelocola - 3 mesi fa

    Essere numero 1 senza mai aver vinto uno slam pure è una forma di doping… del ranking, ma nessuno si lamenta. La Sharapova, rientra in una guerra fredda alternativa, infatti, i suoi titoli sono ancora tutti lì. Ha pagato i propri errori ed adesso merita di giocare e di voltare pagina. Sinceramente il tennis femminile già è noioso, già senza Williams, sarebbe stato meglio andare a vedere qualche open locale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniel Ercolani - 3 mesi fa

      Non vedere serena Williams è un sogno era noioso con lei

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Serena Iavazzo - 3 mesi fa

      Concordo in pieno

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Marinella Picosanta - 3 mesi fa

    Grande

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Claudia Luberti - 3 mesi fa

    Maria sta dimostrando sul campo il suo talento tutto il resto è noia… forza Maria

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. NdA 1964 - 3 mesi fa

    In linea di principio le osservazioni di Caroline sono condivisibili, bisogna tenere conto che Masha rappresenta uno dei pochissimi motivi d’interesse dell’esangue tabellone femminile che piaccia o meno, il suo appeal è assolutamente incontestabile. Dalla Danese sinceramente mi aspettavo uno stile maggiore rispetto alle sue colleghe che contro la russa hanno veramente esagerato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Liviana Zanovello - 3 mesi fa

    Perché tanta invidia??? Maria continua a giocare come sai fare…….spero che tu vinca il torneo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Ketty Colacicco - 3 mesi fa

    Che presuntuosa !!!! Certo che giocherebbe in un parcheggio … ê già tanto che L hanno fatta rigiocare …..
    Solo questione di sponsor e quindi di denaro ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cristina Piano - 3 mesi fa

      E perché scusa?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Luisa Cerulo - 3 mesi fa

      Perché ha giocato 10 anni dopandosi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Ketty Colacicco - 3 mesi fa

      meno male che qualcuno ragiona !!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Riccardo Mocci - 3 mesi fa

      Non è cosi Luisa, informati meglio prima di commentare a caso. Il farmaco incriminato è entrato nella lista di quelli proibiti solo a Gennaio 2016, ovvero quando ha subito la sanzione. Prima di allora ha sempre superato i controlli. Siete solo degli haters sfigati!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Ketty Colacicco - 3 mesi fa

      Non ê proprio così .. Riccardo!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. Ketty Colacicco - 3 mesi fa

      Ed in ogni caso ê stata squalificata come ora la Errani ora .. per cui non meritano premi!!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    7. Alessio Becca - 3 mesi fa

      Laaaaa gelosiaaaaa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Marina Tavano - 3 mesi fa

    Super

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Paolo Bracciali - 3 mesi fa

    brava Maria!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Francesco Perreca - 3 mesi fa

    Io non le avrei risposto per non dare troppo considerazione alle inutili provocazioni verbali, resta il fatto che la Sharapova approda agli ottavi alla faccia di tutti i suoi detrattori. Immensa Maria

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Letizia Bontempi - 3 mesi fa

    IDOLO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Carolina Paciotti - 3 mesi fa

    Grande!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Martina Peru - 3 mesi fa

    Forza Mariaaaaa! <3

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Cecilia Martini - 3 mesi fa

    Gaia tzètzè

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Giulio D'Errico - 3 mesi fa

    Basta che ci siano il tappeto rosso e 5 guardie del corpo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy