Nadal: “Mi sarebbe piaciuto giocare contro Borg sulla terra battuta”

Nadal: “Mi sarebbe piaciuto giocare contro Borg sulla terra battuta”

In un’intervista informale e molto particolare Rafael Nadal ha rivelato le sue passioni e i suoi divertimenti fuori dal campo da tennis, dalle serie tv al cibo, passando per la compagnia degli amici, ma ha anche ammesso che gli sarebbe veramente piaciuto affrontare Bjorn Borg, vero e proprio re della terra battuta fino all’arrivo sulla scena del tennis mondiale dello spagnolo.

In una recente intervista per uno dei suoi sponsor, poi riportata anche dal quotidiano AS, Rafael Nadal ha condiviso alcune delle sue passioni più personali, come quella per le serie tv e il cibo. Lo spagnolo ha risposto anche a domande ancora più particolari e curiose, rivelando i superpoteri che vorrebbe avere e il giocatore del passato che avrebbe voluto affrontare.

Il maiorchino non ha nascosto la sua passione per una delle serie tv più popolari degli ultimi anni: “Mi piace il Trono di Spade. Vedo molte serie, non solo sul divano di casa, ma anche quando sono in viaggio e ho molte ore a disposizione. (Il Trono di Spade) È una serie molto imprevedibile, è questo che ti tiene attaccato allo schermo. Tra i personaggi ce ne sono alcuni che sono grandi sopravvissuti e che mi piacerebbe avere al mio fianco, come Tyrion Lannister”.

Quando gli è stato chiesto contro quale giocatore del passato gli sarebbe piaciuto giocare, Nadal non ha avuto dubbi e ha indicato un tennista a cui, da sempre, viene paragonato per l’incredibile rendimento sulla terra e per la grande competitività: “Mi sarebbe piaciuto giocare contro Borg, viene sempre descritto come un tennista imbattibile, soprattutto sulla terra battuta, mi sarebbe piaciuto saggiare la sua forza”.

“Se avessi un superpotere, mi piacerebbe essere in grado di salvare le persone dalle malattie che oggi non hanno ancora una cura”, ha poi continuato lo spagnolo. Infine Nadal ha ammesso di provare particolare piacere a “stare con gli amici di sempre, visitare luoghi immersi nella natura, mi piacciono più dei grandi edifici”.

“Per quanto riguarda il cibo, amo la cucina mediterranea e giapponese”, ha concluso un inedito e interessante Rafael Nadal.

7 commenti

7 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Tennis Circus - 3 settimane fa

    Iscriviti al gruppo ufficiale del nostro FantaTennis   E’ gratis e si vincono premi   https://www.facebook.com/groups/157030314874042/

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Luca Carboni - 3 settimane fa

    Sport diversi. Con le racchette di legno, Nadal avrebbe fatto la fine di Vilas

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Alessandro Bianchini - 3 settimane fa

    Attrezzi diversi….come dire piu’ forte Lauda o Hamilton…!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Giuseppe Scordo - 3 settimane fa

    Epoche diverse, materiali diversi, giocatori diversi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Santangelo Vincenzo - 3 settimane fa

    Li ho visti giocare tutti e 2 e non ci sarebbero paragoni, Rafa vincerebbe facile, troppo diverse le racchette, pero’ Borg ha messo a 26 anni!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Damiano ROlland - 3 settimane fa

      Beh ovviamente l’ipotetico Borg sarebbe abituato a giocare con le racchette moderne fin da bambino

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Stefano Pedro - 3 settimane fa

      Vincerebbe facile nadal con borg?! Credo l’esatto contrario…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy