Pennetta: “Fabio pronto a scappare dal campo”

Pennetta: “Fabio pronto a scappare dal campo”

Intervista a Flavia Pennetta che si dice preparata al lieto evento e sul futuro padre annuncia che quando arriverà “il momento”, potrebbe anche lasciare il campo immediatamente.

8 commenti

Il lieto evento – Il termine per la nascita del figlio della coppia del tennis italiano è previsto tra quindici giorni- La pugliese dice che Fabio giocherà il torneo di Roma, ma se dovesse arrivare ‘il momento’ mentre si trova nel mezzo di un match, non esiterebbe a lasciare il campo e correre ad assistere la moglie.

Padre apprensivoFlavia dice: “Fabio mi manda mille messaggi, si preoccupa, ha paura di non arrivare in tempo per la nascita e non esiterebbe a lasciare qualsiasi cosa pur di non perdere l’appuntamento con questo straordinario evento.

Parto Naturale – “Farò un parto naturale” continua la Pennetta “se tutto andrà bene, prevedo di fare l’epidurale per poter godere del momento senza essere stordita dal dolore. Mi auguro che tutto continui ad andare per il meglio, sono stata fortunata fino ad ora, la gravidanza è stata stupenda a parte qualche malessere del tutto normale tra il secondo ed il terzo mese”

Futuro in famigliaFlavia e Fabio vorrebbero che il prossimo nascituro non restasse figlio unico, ma per ora vogliono concentrarsi sul primogenito in arrivo e poi si vedrà. ci scherza su: “Magari ci fa passare la voglia di farne un altro, visto che tra viaggi, camminate e palestra non l’ho mai lasciato in pace e potrebbe anche vendicarsi da subito”.

Gossip – L’attenzione dei media si sta spostando sul figlio della coppia e in un certo senso sembra quasi dare un motivo di scusa per il giocatore ligure che negli ultimi periodi ha avuto solo sporadici successi e niente più. Ci troveremo poi con il numero uno (o quasi) italiano in preda a pappe, notti insonni, pannolini o scalda biberon per non vincere? Siamo proprio sicuri che sia il caso di partecipare al torneo di Roma e avere la testa completamente da un’altra parte? Sappiamo tutti che sport sia il tennis e che a qualsiasi livello anche la minima distrazione è deleteria, figuriamoci in un Master 1000 per di più in casa! E’ sacrosanto pensare al figlio in arrivo e non c’è nulla di più emozionante ed entusiasmante di questo, perciò perché non lasciare tutto per qualche settimana e ricaricare le batterie dopo aver conseguito la vittoria più grande della vita per un uomo? Il tennis troverebbe tempo sicuramente dopo poche settimane con l’aggiunta della forza proveniente da un tifoso in più e chissà le cose potrebbero anche migliorare in maniera decisiva.

8 commenti

8 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Annarita Augenti - 4 mesi fa

    Sarai un padre dolcissimo…la tua vita cambierà perché ci sarà F. che dipenderà da te…in bocca al lupo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Maria Rugolo - 4 mesi fa

    In bocca al lupo Flavia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Alessandro Boesso - 4 mesi fa

    Lo sta già facendo purtroppo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Luigi Ranisi - 4 mesi fa

    Già lo fa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Enrico Carrossino - 4 mesi fa

    penso che di notte sarà lei a svegliarsi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Luciano Birkmayer - 4 mesi fa

    Che smetta di partecipare ai tornei fino al 18esimo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Annarita Augenti - 4 mesi fa

      Mai e poi mai

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Paolo Marsilio - 4 mesi fa

    E lo abbiamo visto

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy