Rafa Nadal: “Questa parte della stagione è un allenamento per il 2016”

Rafa Nadal: “Questa parte della stagione è un allenamento per il 2016”

Rafael Nadal è a Basilea , torneo che lo vide eliminato ai quarti lo scorso anno ed operato di appendicite poche settimane dopo. Ma, fortunatamente, tanto è cambiato da allora.

Commenta per primo!

Rafael Nadal torna nella città svizzera che lo vide sofferente sia in campo  contro Borna Coric che fuori dal campo poiché, poco tempo dopo, il maiorchino fu costretto a sottoporsi ad un intervento chirurgico per rimuovere l’appendice.
Ora , però, è tutto diverso. Rafa , fortunatamente, sta bene e sta migliorando il suo livello fisico e mentale: “Sto lavorando duramente per essere migliore domani rispetto ad oggi. Ecco come sto lavorando. Mentalmente mi sto sentendo alla grande. Non possiamo confrontare gli anni, i livelli, devo solo recuperare le cose che ho perso quest’anno e credo che sto lavorando nel modo giusto per farcela. Sono più vicino a fare ciò rispetto all’inizio della stagione.

“Prendo questa parte finale di stagione come un allenamento, come una preparazione per l’anno prossimo. Ovviamente Pechino, Shanghai, Basilea, Parigi Bercy e le ATP Finals sono tornei molto importanti, lotto su ogni palla. Questa è la parte più difficile della stagione dove non ho ottenuto i miei migliori risultati”.
Lo spagnolo debutterà domani contro Lukas Rosol e sarà impegnato anche in doppio insieme a Marc Lopez. I due esordiranno contro la coppia Troicki-Coric. Dopo Basilea arriverà l’ultimo Master 1000 della stagione a Parigi-Bercy ed, infine, il Master di Londra. Ma per Rafa non vi sarà soluzione di continuità; poche vacanze, tanto lavoro.

rafa 2015
“Inizio a prepararmi per il 2016 oggi. Non ci sarà riposo quest’anno. Non ho tempo. Dopo le World Tour Finals cercherò di prendermi qualche giorno di riposo ma questo è quanto. In questa stagione sono migliorato specialmente mentalmente. Ho la motivazione per continuare e ciò che mi motiva è trovare un modo per giocare al più alto livello possibile e mettermi nella posizione di lottare per le cose che voglio lottare. Il mio obiettivo è godermi il tennis, sentirmi competitivo in tutti i tornei, essere felice per quello che faccio e ottenere buoni risultati. Il mio principale obiettivo è lavorare duramente e finire l’anno con tanta energia e ad un livello migliore rispetto a quello di quest’anno. Sicuramente, ogni vittoria e ogni allenamento aiuta. Sono in salute e questo mi permette di allenarmi tanto”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy