Rafael Nadal: “Finire la stagione senza infortuni, sarebbe già un successo”

Rafael Nadal: “Finire la stagione senza infortuni, sarebbe già un successo”

Un fallimentare US Open, seguito da una convincente vittoria in Coppa Davis contro la Danimarca. Rafael Nadal è pronto per l’inizio del Tour asiatico e si dice consapevole delle difficoltà che sta attraversando. Tuttavia guarda con serenità al futuro…

Dopo la prematura uscita allo US Open, Rafael Nadal, che chiuderà questa stagione senza aver vinto nemmeno un Major (non accadeva dal 2004) ha analizzato l’imminente inizio del Tour asiaticoritiene che i risultati di Pechino e Shanghai non siano la cosa più importante, bensì il suo obiettivo è cercare di finire la stagione senza problemi fisici.

Inizia il conto alla rovescia. Rafael Nadal ha già in programma un match di esibizione contro Novak Djokovic a Bangkok (2 ottobre), prima di prendere l’aereo e dirigersi a Pechino, per l’ATP 500 (05-11 ottobre) e successivamente al Masters 1000 di Shanghai (11 a 18 dello stesso mese).

Parlando al canale TV Baleari IB3, Nadal ha elogiato la recente sfida di Coppa Davis tra la Danimarca e la Spagna: “Abbiamo vinto 3-0 e non abbiamo sofferto più del dovuto. Ovviamente, una settimana con i miei compagni di squadra mi ha aiutato ad allenarmi a un livello elevato, migliorando ancora alcuni aspetti del gioco. Perciò è andata bene”.

g_nadalnoche_576_0

Inoltre, il tennista spagnolo ha riflettuto sul significato dei suoi prossimi due tornei in Asia. “Ho bisogno di competere in Asia, perche ciò mi permetterà di finire l’anno nel miglior modo possibile. Pechino e Shanghai sono due tornei complicati, ed in generale, a fine stagione, non sempre sono andati bene. Ad ogni modo, penso già al futuro ed alla prossima stagione. Cercherò di finire l’anno nel modo migliore, provando a qualificarmi per le Finals di Londra, tra i primi otto.”

Nadal afferma che i risultati non saranno la sua priorità a Pechino e Shanghai. “Più che vincere o perdere, voglio avere la sensazione, a fine torneo, di aver espresso un buon gioco. Questo è importante.” Inoltre, il tennista spagnolo ha la possibilità di finire la stagione senza problemi di carattere fisico: “Porre fine alla stagione, seppur non esaltante, senza infortuni sarebbe ovviamente un successo. Negli ultimi anni è stato molto complicato.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy