Roger Federer: “Credo di aver giocato bene, a rete sono molto migliorato”

Roger Federer: “Credo di aver giocato bene, a rete sono molto migliorato”

Roger Federer parla dopo la convincente vittoria contro Tomas Berdych ai quarti di finale degli Australian Open.

Commenta per primo!

É un Roger Federer molto determinato e felice della vittoria contro il ceco Tomas Berdych quello che si è presentato ai microfoni post partita rispondendo ad alcune domande sul match:

Solida performance questa sera, come valuta questa partita?
Roger Federer: “Sì, credo di aver giocato un buon match, ci sono stati alcuni momenti di pausa e Tomas ha sempre spinto con potenza da fondo, lui sa come farlo ma io ho saputo reagire bene sia nel primo che nel terzo set. Penso che il primo set sia stato il più duro e importante da vincere, penso abbia tolto energie fisiche e mentali importanti a Tomas, é sempre difficile mentalmente perdere il primo set in un match al meglio dei 5”.

Sei stato molto efficiente a rete, pensi di esserlo ugualmente contro Nole o Nishikori?
Roger Federer: “Sai guardando le statistiche viene facile pensarlo, mi sento molto bravo a rete da qualche anno a questa parte, so come ci si comporta a rete i tennisti hanno vari colpi per passarti devi essere bravo. Djokovic e Nishikori sono due dei migliori nel circuito nel passarti a rete, hanno un ottimo braccio sinistro d’appoggio e insieme a Murray credo siano i migliori. La domanda é sono loro che ti portano a rete o sei tu a chiamarli? Con queste statistiche credo di poter mantenere il passo”.

Una curiosità: quando si vince il punto molti esultano in inglese, francese o altri modi, cosa esce dalla tua bocca?
Roger Federer: “Non lo so. Io uso raramente francese a meno che non mi trovo in un contsto francese. In caso contrario, di solito inglese o svizzero tedesco. Inglese era la mia prima lingua fondamentalmente per i primi anni della mia vita. Si sente ancora molto in me. Parlo ogni singolo giorno inglese”.

Ho sentito alcuni “allez” oggi, vero?
Roger Federer: “No, in realtà li sto risparmiando per il Roland Garros (sorride)”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy