Stan Wawrinka: “Vincere il terzo Slam non é un obiettivo”

Stan Wawrinka: “Vincere il terzo Slam non é un obiettivo”

Stan Wawrinka, nella conferenza stampa di Abu Dhabi, parla delle sue straordinarie ultime due stagioni e rivela inoltre di non aver deciso quale discipline giocare alle Olimpiadi.

Stan Wawrinka ha vinto in questi ultimi due anni più slam di Federer e Nadal messi insieme. Ma, nonostante questo lo Svizzero, numero quattro del mondo, non pone la vittoria di uno slam come suo obiettivo stagionale. Stan ha iniziato la sua stagione al torneo esibizione di Abu Dhabi, il Mubadala World Tennis Championship, perdendo in semifinale con Milos Raonic. 

Negli ultimi anni lo svizzero si è trasferito stabilmente in top five. Ha vinto due slam negli ultimi due anni. L’australian Open 2014 e, quest’anno, il Roland Garros dove ha interroto la cavalcata di Djokovic verso un sicuro quanto storico grande slam.

“Sono solo due anni e mezzo, tre che sono tornato in top 10 e ora sono top 5. Si, ho vinto due Slam in 3 anni, é qualcosa di incredibile. Per questo é difficile darmi come obiettivo la vittoria di un altro Major”, ha dichiarato Wawrinka ai reporters di Abu Dhabi. “Il mio obiettivo é darmi una chance per essere al top negli Slam per poi sapere di poter battere i migliori. Per questo peró devi fare tutte le cose giuste durante l’anno”.

Roger-Federer-Stanislas-Wawrinka-Olympics-ssHdpCQbO6kl

Quest’anno Stan ha effettuato la preparazione  a Ginevra dove ha lavorato sodo sul suo tennis e sul suo fisico. Non più ragazzino, lo svizzero che ha già compiuto 30 anni, è in buona compagnia. Il suo connazionale Roger Federer che di anni ne ha 34, rappresenta un esempio da seguire per Stan. E, probabilmente, un compagno di doppio per le prossime Olimpiadi di Rio.

“Spero di poter giocare molti anni. Ma ancora cerco di giocare al mio massimo, di certo. Cercherò sempre di spingermi al top e poi si vedrá. E sulle Olimpiadi in doppio con Roger: “Non lo sappiamo. Non abbiamo deciso, dovremmo parlare all’inizio dell’anno e decidere il da farsi”. 

Roger, infatti, a dispetto dell’anagrafe è in gran forma. Numero due del mondo,  non vuole cedere lo scettro di numero uno di Svizzera. Stan giocherà il suo primo torneo  ATP a Chennay,  dove insegue il quarto titolo. Terzo di fila!

Di F.Messina

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy