Wawrinka ammette: “WC Us Open? I miei ultimi risultati parlano chiaro”

Wawrinka ammette: “WC Us Open? I miei ultimi risultati parlano chiaro”

Il tennista svizzero, pronto al debutto nell’Atp 500 di Washington, afferma di non aspettarsi una wild card per l’ultimo Slam stagionale e analizza il suo stato di forma.

di Sebastiano De Caro, @seba_de_caro

Stan Wawrinka, ex numero 3 del mondo e attualmente precipitato alla 198esima posizione, in occasione di un’intervista rilasciata ai microfoni del portale sportivo tedesco SPOX.com ha analizzato il suo attuale stato di forma mostrandosi poco fiducioso sulla possibilità di ricevere un invito per partecipare ai prossimi Us Open, ultimo torneo Major vinto dal 33enne elvetico nel 2016.

Mi sono concesso qualche giorno in più di riposo dopo l’eliminazione a Wimbledon, mi sentivo molto bene e le sensazioni positive mi stanno accompagnando anche qui a Washington. Attualmente non sento alcun dolore legato all’infortunio al ginocchio, non mi va di essere deluso per gli ultimi risultati, visto che sono pienamente consapevole che è necessario almeno un anno per riprendersi del tutto da un problema fisico così importante. Sento di avere ancora qualche anno di tennis davanti a me, forse due o cinque, ma posso assicurare di essere migliorato fisicamente“, afferma il tre volte campione Slam, che nella notte tra oggi e domani affronterà Donald Young in un match valevole il primo turno dell’Atp 500 di Washington.

Il tennista di Losanna, sprofondato intorno alla 200esima piazza del ranking, è in attesa di ricevere notizie in merito alla possibilità di essere invitato ai prossimi Us Open grazie ad una wild card: “Sarà una situazione strana per me, non affrontavo questo genere di problemi da molti anni, ma accetto tutto ciò dal momento che, vista la classifica, non posso più entrare direttamente nei vari tornei. Per quanto riguarda la WC al prossimo Slam dico di non aspettarmi nulla, gli ultimi risultati non sono degni di un invito e il fatto di essere stato campione della manifestazione due anni fa non deve garantire necessariamente la mia presenza“, ammette un onesto Wawrinka.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy