ITF Junior “Città di Palermo”

ITF Junior “Città di Palermo”

Si è svolto sui campi del CT Palermo il II° Torneo Internazionale Junior “Citta di Palermo”. Sono state grandi giornate di sport ed armonia accompagnate dallo splendido clima siciliano.

Commenta per primo!

Alla presenza di un nutrito stuolo di appassionati si è concluso, sabato, il Torneo Internazionale Junior “Citta di Palermo”.  La manifestazione che si disputa nella splendida cornice dei campi in terra battuta del Circolo Tennis Palermo è giunta quest’anno alla seconda edizione. Dall’undici al diciasette settembre (in anticipo di un giorno sulla prevista data di conclusione), come la precedente edizione, sono arrivati oltre 60 giovani da ogni nazionalità. Egitto, Olanda, Grecia, Spagna, Italia, Russia… E’ stata un edizione riuscitissima dice, raggiante,  il direttore del torneo Maurizio Trapani. Palermo ci ha regalato delle splendide giornate di sport. Il clima, contro le nefaste previsioni meteo, è stato dei migliori (sole, sole, sole ndr.) e tutti i giocatori e le giocatrici ci hanno deliziato con un tennis di alto livello. Stiamo lottando per ottenere l’upgrade al secondo livello che speriamo già di poterlo ottenere dalla prossima edizione.

 In campo Eva Voracek si è aggiudicata il tabellone di singolare femminile. Testa di serie numero uno, la tedesca, ha interrotto la favola della quindicenne marchigiana Elisabetta Cocciaretto.  “E’ stato tutto bellissimo”, dice la Voracek,numero 190 del ranking juniores che, forse anche per la somiglianza, dice di ispirarsi a Maria Sharapova.
14379596_535829479939993_3054008416011027384_o
“Maria Sharapova è sicuramente la mia tennista preferita ma, non disdegno anche la Plikova, la Kerber ed ovviamente la Williams.” Programmi per il futuro? “Settimana prossima ricomincia la scuola!!”. Altri impegni, invece, per lo spagnolo Carlos Lopez Montagud , sedici anni compiuti a luglio e vincitore del tabellone maschile. “Il mio prossimo torneo sarà Barcellona”, dice a margine di una finale combattutissima giocata contro il francese Hugo Gaston. Solido e regolare lo spagnolo nativo di Valencia che ha piegato con il punteggio di  7-5 6-4 la resistenza del talentuoso francese. Per la cronaca entrambe i giocatori hanno subito warning per abuso di racchetta.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy