La giornata tipo di Rafael Nadal

La giornata tipo di Rafael Nadal

Rafael Nadal e le sue abitudini, tic, scaramanzie e chi ne ha più ne metta. Lo spagnolo è forse il giocatore più chiacchierato del circuito e i sospetti non mancano. Ecco la sua giornata tipo

Rafael Nadal non è un giocatore qualsiasi, anzi. Lui e Toni rappresentano forse la coppia allenatore-giocatore più affiatata e indistruttibile del circuito. Noi intanto andiamo a scoprire cosa fa Rafa durante il giorno…

8:00 Rafa si sveglia, grazie alle frustate di zio Toni

8:15 Alzatosi dal letto, ecco il colpo della strega e schiena bloccata

9:30 Rimessa in piedi la schiena con metodi leciti, inizia l’allenamento programmato dallo zio: 100 giri di Maiorca di corsa, 1000 flessioni sul mignolo sinistro e altrettante sul destro, 5000 addominali

nadal-infortunio-recupero

11:15 Terminato l’allenamento, Nadal corre ancora meglio di un keniano che vince la maratona

12:30 Pranzo, con Nadal che impiega quasi mezz’ora per sistemare le bottiglie con l’etichetta rigorosamente rivolta verso la televisione

13:45 Rafa si trova con Ferrer per una partita di allenamento al meglio dei tre

15:10 Il match si è appena chiuso per 76(1) 60, come al solito Ferrer decide di non scendere in campo nel secondo set

16:00 Appuntamento dal medico, per curare la schiena, il ginocchio, la caviglia, la spalla, il braccio, il bacino, il piede e la mano

18:00 Cena anticipata per impegni serali.
“Zio, cosa c’è per cena?”

“Carne rosolata al forno Rafa, come piace a te”

Un rumore sordo si sente dal soggiorno

“Rafa? Rafa? Rafa?!” urla zio Tony

18:10 Nadal si è appena ripreso dal mancamento

19:00 Ritrovo al circolo del tennis con Federer, in vacanza a Maiorca

20:00 Annoiati, decidono di andare a casa di Rafa, classica partita alla play, ma Rafa si sa, non utilizza sé stesso e sceglie Federer, Roger, di contro, decide di usare Rafa

22:30 L’estenuante battaglia termina dopo oltre 2 ore, vince Nadal per 36 46 62 75 75. Roger tra sé e sé “Bastardo, son riuscito a farti perdere”

rfrn

23:00 Andatosene Federer, è ora di dormire, ma prima la “punturina” di zio Tony

23:59 Rafa Nadal sta per addormentarsi, ma prima, un pensiero a Wimbledon e a tutte le volte in cui, negli ultimi anni, è riuscito a non finire fuori con un carneade

00:00 Rafael Nadal sta dormendo

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy