Laver Cup: Federer lascia le briciole a Kyrgios. Sascha Zverev annulla un match point ad Isner e vince in rimonta

Laver Cup: Federer lascia le briciole a Kyrgios. Sascha Zverev annulla un match point ad Isner e vince in rimonta

Team Europa più vicino che mai alla vittoria: Federer e Zverev portano la loro squadra avanti 7-1 sul Resto del Mondo. Lo svizzero annienta Kyrgios, il tedesco salva un match point contro il neopapà John Isner.

di Andrea Lombardo

Seconda giornata di grandissimo tennis in quel di Chicago, dov’è in corsa il torneo di esibizione della Laver Cup. Sul 3-1 a favore del Team Europa, i primi a scendere in campo sono stati Alexander Zverev e John Isner. I match di oggi valgono però due punti, quindi una vittoria di Isner avrebbe portato il Team World in parità, mentre una vittoria di Zverev avrebbe consolidato il vantaggio per l’Europa.
Match decisamente meno lottato quello tra Nick Kyrgios e Roger Federer: assolo dello svizzero apparso in grande spolvero.

PRIMO SET – Inizio disastroso per Alexander Zverev, che a causa di troppi doppi falli e troppi errori da fondo va subito sotto 0-3. Annulla due palle per il doppio break e si mantiene in scia, ma il servizio di John Isner non gli dà la minima chance di rientrare in partita. Con il quarto ace del set, il giocatore del team Resto Del Mondo si porta avanti 4-1*.
Dopo un inizio molto titubante, finalmente Zverev tiene agilmente un turno di battuta, così come il suo avversario. Semplicemente ingiocabile Isner, che anche nei piccoli momenti di difficoltà ha sfruttato la sua grande battuta. 9 ace in 5 turni di battuta, ed è 6-3 Team World.7

SECONDO SET – Nel secondo parziale si assiste finalmente ad un match equilibrato, dominato principalmente dalla battuta. A suon di aces e vincenti, i due giocatori sono arrivati al tie-break, emozionante come uno degli atti conclusivi di un vero torneo ATP.
Isner si porta sul 5-2 ma subisce una minirimonta da parte del teutonico, che recupera e aggancia l’americano sul 5-5. Isner si procura un match point, giocato con molta cautela da Zverev, che non ha voluto prendersi alcun rischio e ha atteso l’attacco del giocatore del Team World. Attacco a rete troppo debole, tant’è che Isner è stato trafitto a rete da un passante di rovescio. 
Il tedesco si carica e con un gran tennis riesce a conquistare il set, portando l’incontro al match-tiebreak decisivo. L’inerzia è ancora dalla parte di Zverev, che vola subito sul 4-0 grazie ad alcuni grandi giocate e qualche errore di troppo del neopapà Isner. La tensione inizia a farsi sentire anche per il Team Europa, che dal 7-3 si fa rimontare fino al 7-6. Incredibile il match point con cui Zverev ha chiuso il match: risposta vincente di rovescio con un Isner poco reattivo a rete. 
Grazie a questa lottatissima vittoria, l’Europa vola sul 5-1. 

KYRGIOS VS FEDERER – La sfida del giorno è indubbiamente quella tra Roger Federer e Nick Kyrgios. 3-1 i precedenti a favore dello svizzero, che ha battuto l’australiano in 3 set poche settimane fa agli US Open.
Sin dai primi scambi Federer sembra non voler concedere troppo spazio a Kyrgios, a cui strappa la battuta nel terzo game del match. Gran tennis espresso dall’elvetico, che è stato fortemente aiutato dal servizio a da un dritto particolarmente arrotato. Nonostante un bizzarro liscio al servizio, Federer consolida il vantaggio e vola sul 4-1*.
Tra un punto e l’altro non mancano i colpi spettacolari tipici dei dei due giocatori: tra dritti e rovesci lungolinea di Roger e recuperi pregevoli di Nick, è l’Europa a chiudere il primo set per 6-3 in poco più di mezz’ora.
Il secondo set si apre con un game favoloso da parte di Federer, che con 4 vincenti di pregevole fattura si procura un break che potrebbe già essere decisivo. Federer continua a macinare punti su punti al servizio e domina da ogni parte del campo, sia di tocco che di potenza. Doppio break a favore dell’Europa, sempre più vicino alla conquista di altri due punti di vantaggio sul Resto del Mondo.
Kyrgios rimane aggrappato al servizio, ma sarà Roger Federer a servire per il match sul 6-3 5-2*. Lo svizzero, in controllo dall’inizio del match, non si fa sorprendere nel momento di chiudere, e con un netto 6-3 6-2 porta l’Europa a 6 punti di vantaggio sul Resto del Mondo.

RISULTATI SECONDA GIORNATA: 

A. Zverev df. J. Isner 3-6 7-6(6) 10-8 
R. Federer df. N. Kyrgios 6-3 6-2

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Claudia Moreno - 3 mesi fa

    REROGERFEDERER!!!
    SEMPRE! <3

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Trimonti Maurizio - 3 mesi fa

    roger partita sontuosa.
    djokovic ha perso e il doppio dimitrov goffin pure. ora sono 7-5

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy