Alexander Zverev: “Niente Coppa Davis, giocare fino a dicembre è ridicolo”

Alexander Zverev: “Niente Coppa Davis, giocare fino a dicembre è ridicolo”

Reduce dal successo alla Laver Cup, Alexander Zverev annuncia la sua assenza in Coppa Davis: “Amo la vecchia Davis, ma dobbiamo allenarci per la nuova stagione”.

di Andrea Lombardo

Weekend da incorniciare per Alexander Zverev, che a Chicago ha regalato la vittoria decisiva al Team Europa. Proprio durante la Laver Cup, il tedesco ha reso pubblica la sua decisione riguardo la partecipazione in Coppa Davis: nonostante il suo amore per le competizioni in squadra, la nazionale potrà attendere. “Mi è sempre piaciuto giocare in Davis con il vecchio format. Giocare in squadra mi piace, ma è triste il fatto che si giochi a novembre. Mi dispiace, ma non posso giocare a tennis per undici mesi e mezzo. Non lo faccio per andare contro la Coppa Davis, amo la Germania e i miei compagni, ma non bisogno di una pausa. Anche se ci fossero altri tornei a dicembre non li giocherei. Il mio obiettivo è quello di prepararmi per la stagione successiva e quello è l’unico periodo per farlo. Se vogliamo essere al top in Australia, non possiamo giocare a tennis fino a dicembre, è ridicolo.”

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Cristina Failla - 3 mesi fa

    E certo la Laver Cup porta molti più soldi!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy